Novembre 2021

COSTRINGE LA MADRE A STARE IN CASA MINACCIANDOLA CON UN BASTONE, DENUNCIATO

cronaca

I Carabinieri della Stazione di Magliano Sabina hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Rieti un 28enne rumeno per violenza privata aggravata.

È stata la Centrale Operativa di Poggio Mirteto ad attivare l’intervento immediato della pattuglia dell’Arma dopo aver ricevuto, tramite utenza 112, Numero Unico di Emergenza Europeo, una richiesta d’aiuto da parte di una donna rumena, aggredita e minacciata dal figlio mentre era impegnata nell’assistenza domiciliare ad un anziano di Magliano.

Il giovane, già noto alle forze di polizia, durante un’accesa discussione scaturita per futili motivi, aveva obbligato la madre 50enne e l’uomo da lei assistito a rimanere all’interno dell’abitazione contro la loro volontà, minacciandoli con un bastone. Desisteva soltanto grazie all’intervento dei militari dell’Aliquota Radiomobile di Poggio Mirteto e della Stazione di Configni, che riuscivano a riportarlo alla ragione, evitando, così, che il reato venisse portato a ben più gravi conseguenze. Il bastone utilizzato per le minacce è stato posto sotto sequestro.

 

 

Rieti, 1 novembre 2021.

condividi su: