Novembre 2021

PROVINCIA

CONCLUSI I TRE EVENTI ORGANIZZATI DA CAI AMATRICE

ambiente, eventi, libri, provincia

Tre eventi organizzati dalla Sezione CAI Amatrice e tutti e tre con un gran seguito di pubblico. Sabato 6 novembre 2021, in occasione dei 100 anni del Milite Ignoto, è stata organizzata una conferenza per la presentazione del libro “Devoti all’Italia MCMXV - MCMXIX” che raccoglie la storia di 176 nominativi di cittadini amatriciani caduti e decorati nella Prima guerra mondiale. «L’idea – spiega il curatore Paolo Plini, socio della sezione, – è venuta leggendo i nomi dei combattenti incisi sulla lapide posizionata sulla torre civica di Amatrice. Da lì è iniziato un lavoro di ricerca storica ed archivistica a cui ha fatto seguito, ove possibile, la creazione di una scheda dettagliata per ogni caduto in guerra». La mostra itinerante sul Milite Ignoto, allestita presso la Casa della montagna di Amatrice, ha arricchito ulteriormente la giornata caratterizzata dalla presenza di diverse personalità sia civili che militari e dal numeroso pubblico interessato.


Il 14 novembre 2021, dopo un anno di fermo dovuto alla pandemia, la sezione ha organizzato la venticinquesima festa di San Martino. La classica festa autunnale molto sentita ha richiamato, cittadini di Amatrice e dei comuni vicini. All’escursione, per raggiungere la Chiesa, con partenza dalla Casa della Montagna, hanno partecipato 124 soci CAI provenienti dalle sezioni di Amatrice, Rieti, Antrodoco, L’Aquila, Viterbo, Roma, Castelli, numerosi i ragazzi dell’alpinismo giovanile di Amatrice. Alla messa officiata da Mons. Luigi Aquilini, è seguito il classico pranzo all’aria aperta. Quest’anno la sezione ha ideato un modo nuovo ed ecologico di offrire salsicce, dolci e castagne. Facendo un tuffo nel passato il tutto è stato avvolto nel classico canovaccio da cucina riproponendo così la “montricchiata”, il modo in cui i nostri nonni trasportavano il cibo in montagna. Un’ idea che ha riscosso grande successo apprezzata da tutti i presenti. 


Domenica 21 novembre 2021, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, la Sezione ha organizzato, presso l’Auditorium della Laga, un convegno sugli alberi e sui boschi dell’Appennino centrale con un particolare focus sugli Alberi monumentali presenti nel territorio di Amatrice. L’evento rientra fra le numerose iniziative della sezione ricomprese nel contenitore culturale “Tutti i Colori della Laga”. La giornata è stata scelta per la cerimonia di consegna dei riconoscimenti del IV Premio di Laurea dedicato ad Andrea Tomei, giovane socio della sezione, laureato presso l’Università della Tuscia, scomparso a causa del sisma del 2016 ad Amatrice. E’ stata una giornata intensa e dal forte impatto emotivo. Insomma, un novembre di grande impegno, partecipazione, soddisfazioni ed emozioni per la sezione CAI di Amatrice.

24_11_21

condividi su: