Febbraio 2024

A CITTADUCALE UN FANTASANREMO DIVERSO DAI SOLITI

manifestazioni

Cittaducale si avvicina a Sanremo grazie alla Prima Edizione del Fantasanremo, evento gratuito che vedrà la partecipazione di trenta concorrenti chiamati a lavorare su altrettante Scuderie di 10 Cantanti l'una. L'idea è maturata in seno al gruppo d'ascolto Sanremo Fantacieta nato durante l'edizione del 2021, segnata dalle restrizioni covid. " All'epoca gestivo un bar lungo il Corso principale e nelle edizioni precedenti avevo creato una serie di eventi nell'attività durante le cinque serate"' spiega Maurizio Perelli, oggi ideatore del Fantasanremo civitese e all'epoca tra i primi animatori del gruppo d'ascolto insieme a Rosetta Severoni, Gioia e Tiziana Tiberti, Sabrina Falsetti, Laura Ranalli, Laura Severoni e Marta Scopigno. Al gruppo si è l'anno scorsa aggiunta Ester Romanin, che ha portato una sana ventata di gioventù illuminando il resto dell'utenza sui cantanti della New Generation. Il gruppo da allora si riunisce da remoto durante ogni edizione del Festival commentando le canzoni e facendo pronostici, sempre tra il serio e il faceto. Quest'anno il gruppo d'ascolto si è trasformato in un game virtuale che sarà comprensivo di dirette social e di un luogo fisico, il 64 di Corso Mazzini, ove consultare le classiche, incontrarsi e commentare. Perelli è soddisfatto delle adesioni e conta di chiudere col massimo delle scuderie possibili entro la giornata odierna. L'obiettivo è dopo questa edizione crescere ancora su di questo modello che riproduce nel centro angioino i modelli di giuria e di sala stampa presenti a Sanremo. Un'idea nata durante l'eccezionalità della pandemia e che continua a crescere, con la speranza un giorno di trovare i canali perché una rappresentativa Angioina possa essere presente all'Ariston. "Un Fantasanremo molto tecnico il nostro, a differenza di quello ufficiale, con una componente premiale legata alla gestione manageriale delle scuderie", sottolinea Perelli, in queste ore anima e corpo coinvolto nella redazione delle schede delle squadre. La lettura delle squadre offre indicazioni anche sui grandi favoriti, che stando a quanto succede a Cittaducale paiono essere Mango, Annalisa e Bertè. Perché Sanremo è Sanremo, e Cittaducale è Cittaducale.

condividi su: