Novembre 2022

PERSONE & PERSONAGGI

CIPRIANI: LA VITA IN DIRETTA IN COLLEGAMENTO DA RIETI. IN STUDIO L'AVVOCATO CONTI

cronaca

Ancora Rieti sotto i riflettori per il caso di Silvia Cipriani. La troupe de 'La vita in diretta' quest'oggi era in collegamento dalla piazza Vittorio Emanuele II, da dove Lucilla Masucci ha rilanciato la registrazione dell'intervista a Valerio, il nipote. "Doloroso sentir dire da chi non ci conosce che volevamo cacciare mia zia da casa, fa più male del resto" ha detto in lacrime. Si proclama innocente ed in cerca della verità. Tra i punti oscuri messi in evidenza dalla trasmissione il cancello di Cerchiara lasciato aperto da tre giorni, la finestra della casa di Valerio trovata stranamente aperta, oltre alle contraddizioni relative al possesso o meno delle chiavi da parte di Leonino, figura che rimane comunque centrale nel racconto degli avvenimenti. Valerio continua a non avere dubbi però su questo uomo, sempre vicino alla famiglia nei momenti di difficoltà, fiducia fondata su un legame molto forte che lo porta a chiamarlo 'zio', in quei giorni distratto da problemi gravi, visto che da lì a poco perderà una persona cara: "Non è sua la colpa".

In studio, ospite di Alberto Matano, l'avvocato Luca Conti che evidenzia come Valerio risulti anche persona offesa "L'assoluta libertà in cui si trova ancora oggi lascia presupporre come l'averlo indagato sia un atto dovuto da parte della Procura della Repubblica anche per permettergli di avere tutte le garanzie difensive". Gli fa eco dalla piazza l'altro avvocato difensore, Domenico Orsini "Noi non ci avventuriamo in ipotesi non suffragate da riscontri". 

09_11-22

ph M. D'Alessandro

09_11_22

ph M. D'Alessandro

condividi su: