Novembre 2022

CINQUANTENNE COLTIVAVA CANNABIS: SEQUESTRATE 5 PIANTE, 29 CHILI DI MARIJUANA E 17 GRAMMI DI HASHISH. DENUNCIATO UN COMPLICE

cronaca

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto hanno arrestato un cinquantenne del luogo per coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da tempo stavano effettuando servizi di osservazione a Toffia per prevenire e reprimere i reati in materia di stupefacenti, hanno eseguito d’iniziativa una perquisizione domiciliare a carico dell’uomo, già noto alle forze di polizia.

La perquisizione ha consentito di rinvenire, nell’abitazione di residenza, 5 piante di canapa indiana coltivate in vaso, 770 rami di cannabis, appesi per l’essiccazione, del peso di circa 11 chili, altri 18 kg di marijuana già suddivisi in contenitori di plastica.

Sono stati sequestrati anche 17 grammi di hashish e la somma in contanti di 3330 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Per tali ragioni, l’uomo, tratto in arresto, dopo il fotosegnalamento è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Un complice è stato poi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti.

La droga sequestrata, del peso complessivo di 29 chili circa, è stata inviata al R.I.S. di Roma per le analisi volte a verificare la quantità di principio attivo presente nelle piante e in entrambe le sostanze.

07_11_22

condividi su: