Novembre 2021

EVENTI E MANIFESTAZIONI

CELEBRATO IL GIORNO DELL'UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE ANCHE A RIETI

eventi

Anche a Rieti si è celebrato il “Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate”. La cerimonia ha avuto luogo in piazza Mazzini, alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose, del Presidente dell’Amministrazione provinciale e del Sindaco di Rieti, dei rappresentanti dei Comuni con i Gonfaloni, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, che hanno assistito alla solenne cerimonia dell’Alzabandiera, alla deposizione di una corona al Monumento ai Caduti e alla lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e della Preghiera per la Patria. 
Le avverse condizioni metereologiche non hanno consentito un’ampia partecipazione della cittadinanza.

A seguire, presso il Salone di rappresentanza del Palazzo del Governo, il Prefetto Gennaro Capo ha consegnato le onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” concesse dal Presidente della Repubblica con decreto del 2 giugno 2021, ai seguenti insigniti:

Ufficiale:
CATINI Stefano – Luogotenente c.s. della Guardia di Finanza
Cavaliere:
FRANCONI Adriana – dipendente del Comune di Amatrice
LALLI Lucia – dipendente del Comune di Amatrice
LEO Christian –Vice Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri
PORRO Maria Laura – dipendente del Comune di Amatrice
VITULLI Sebastiano Claudio – Luogotenente c.s. dell’Arma dei Carabinieri

Per l’Associazione Volontari di Protezione Civile “Italsabina” di Stimigliano:
Ufficiale:
SCUCCHIA Sante
Cavaliere:
AMBROGI Valerio
ANTONINI Giancarlo
BARTOLI Franca
CURTI Pietro
CUTUGNO Davide
DE SANTIS Antonio
DE SANTIS Roberta
GERACI Salvatore
IMPENNA Alessandro
INCONIS Antonina
MARCELLINI Mauro
MARINELLI Enrico
MOLA Claudio
POGGI Giuseppe
SAVI Emilio
SEGONI Ernesto
TULLI Renzo
Presenti alla cerimonia di consegna delle onorificenze anche le Autorità provinciali e regionali, le Forze dell’Ordine, il Sindaco di Rieti, di Amatrice e di Pescorocchiano, nonché il consigliere comunale di Stimigliano, ove risiedono gli insigniti.

 

04_11_21

ph M. D'Alessandro

condividi su: