a cura di Format

Aprile 2021

#ORGOGLIO REATINO

CARRO DI ERETUM, ON. MELILLI "BATTAGLIA VINTA GRAZIE ALLA CAPARBIETÀ DEI SABINI"

storia

"Il carro dei Sabini è ora a Rieti, ultima tappa del suo lungo viaggio prima di arrivare finalmente al museo di Fara Sabina - commenta con soddisfazione l'on. Melilli -  Si conclude così una lunga storia iniziata dal Mibact con il Ministro Francesco Rutelli e proseguita dal Ministro Dario Franceschini con la firma di un accordo di cooperazione tra l’Italia ed il Ny Calsberg Gliptotek che ha consentito il ritorno in Italia da Copenhagen del Carro e di altri reperti della tomba principesca della Sabina di Colle del forno. Grazie a tutti quelli che hanno dato il loro contributo per il buon esito della vicenda. Una battaglia vinta anche grazie alla caparbietà e alla pazienza dei Sabini”.Una battaglia vinta anche grazie alla caparbietà e alla pazienza dei Sabini”.

Il prezioso carro da battaglia del principe sabino era il pezzo forte del corredo funebre, uno status symbol che doveva giacere accanto al suo signore, nella necropoli di Eretum, città sabina dell’antico Lazio, oggi Fara Sabina.

Le casse contenenti i preziosi reperti sono arrivate oggi 23 aprile in città e prese in custodia dalla Fondazione Varrone.

condividi su: