Ottobre 2023

SPORT

ATLETICA LEGGERA AD ALTI LIVELLI

Verso la chiusura della stagione

atletica

di Franco Pica - Si avvia a conclusione una stagione agonistica, verrebbe da dire “come al solito”, ricca di soddisfazioni per l’atletica leggera reatina ed i portacolori della Studentesca Andrea Milardi. “Come al solito” virgolettato con la consapevolezza che i risultati non vengono da soli ma sono il frutto di tanto, ma veramente tanto, lavoro da parte dei protagonisti di questa meravigliosa realtà che ogni anno offre stimoli e motivazioni per raggiungere nuovi obbiettivi. Con gli atleti in primo luogo, gli allenatori, i tecnici, i dirigenti della Società e tutti quelli che a vario titolo offrono il loro impegno e la loro passione per gestire una delle più gloriose Società di Atletica in Italia. Tra gli ultimi e ambiti traguardi Modena, nella finale Oro dei Campionati italiani di società under 23, disputata il 30 settembre e il primo ottobre, c’è da registrare il doppio trionfo per l’Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi. Il club rossoblù conquista entrambi gli scudetti in palio: tra gli uomini conferma il titolo della scorsa stagione con 169,5 punti, davanti ad Atletica Vicentina (151) e Osa Saronno Libertas (134), invece al femminile chiude a quota 174 per tornare sul gradino più alto del podio dopo due anni, affiancata dalle campionesse uscenti della Bracco Atletica (165) e dal Battaglio Cus Torino (149). Ma non solo. Lo score ci dice che la stagione è iniziata con lo Scudetto indoor maschile ad Ancona, quindi lo Scudetto Cross allievi a Gubbio e i due già citati titoli tricolori conquistati a Modena.

Nel corso della panoplia delle gare i portacolori reatini hanno portato a casa 37 medaglie nell’ambito dei campionati italiani delle varie categorie. Che hanno consentito alla Studentesca di portare a 1000 i titoli conquistati nella storia. Nessuno prima di loro nel panorama italiano. Da ultimo ci sono da registrare ben 8 presenze nelle rappresentative nazionali.

Ma la stagione non si è ancora conclusa. Il 7 e 8 ottobre, Caorle (VE) si è disputata la finale dei Campionati Italiani Individuali e per Regioni su Pista Cadetti. A far parte della rappresentativa del Lazio ben 7 atleti della Studentesca. Al maschile: Enrico Galloni, Matteo De Michele, Diego Mancini, Raffaele Trovarelli, Edoardo Mariani. Della rappresentativa al femminile invece: Elena Sofia Paris e  Cristina Morelli. Tutti atleti che si sono laureati campioni regionali nella due giorni dei Campionati Regionali Individuali Cadetti del 27 e 28 settembre allo stadio Paolo Rosi di Roma.

I risultati: Enrico Galloni bronzo nel martello, Cristina Morelli quarta nei 1200 siepi, Diego Mancini argento nei 300 ostacoli, Raffaele Trovarelli 1,66 nell’alto, Elena Sofia Paris 5,03 nel lungo, quinta nella 4×100, Matteo De Michele 14.28 nei 100 ostacoli, Edoardo Mariani 2.43.30 nei 1000.

Grazie alle loro prestazioni ed al loro contributo gli atleti reatini hanno consentito alla rappresentativa del Lazio di conquistare il 4° posto sia per i Cadetti che per le Cadette.

La classifica combinata, che comprende anche i risultati del pentathlon e dell’esathlon, assegna alla rappresentativa laziale il 5° posto sul totale delle 21 regioni partecipanti.

Grande assente in tutto questo fervore lo stadio Raoul Guidobaldi. Una stagione molto particolare da questo punto di vista. La ragione è dovuta all’esecuzione dei lavori di rifacimento della pista e di adeguamento degli impianti tecnologici. Per cui tutte le gare nazionali e regionali che il calendario FIDAL normalmente assegna alla nostra città sono state dirottate su altri impianti della nostra regione e in altre realtà al di fuori del Lazio.  Gli ultimi lavori di rifacimento della pista risalgono al 2013, in occasione dei campionati europei juniores. A settembre di quell’anno si tenne anche l’edizione numero 43 del prestigioso Meeting di Atletica Leggera di Rieti. Ad omaggiare il meeting furono ospiti della nostra città Tommie “Jet” Smith e Alberto Juantorena, due autentici miti dello sport. Ma ora ci siamo quasi, con l’impianto che tutti ci invidiano più bello che mai. Notevole l’accostamento cromatico tra il celeste della pista e l’amaranto delle pedane.

Un chiaro e voluto omaggio ai colori del gonfalone della nostra città. Al momento non è ancora certo se Rieti potrà ospitare il Campionato Regionale Ragazzi con annessa la 4^ prova del Campionato di Società di Prove Multiple Cadetti in calendario il 21 e 22 ottobre.

Sarebbe una bella prova generale in vista della stagione 2024.

(Format Rieti sett-ott. 2023)

condividi su: