Giugno 2022

ASM, IL PD CITTÀ DI RIETI CHIEDE CHIARIMENTI SU INCARICO A GHERARDI NEL CDA

politica

Il Partito  Democratico di Rieti chiede chiarimenti al sindaco Antonio Cicchetti e al presidente di ASM Vincenzo Regnini in merito all’incarico affidato a Silvio Gherardi nel consiglio di amministrazione dell’azienda partecipata.
"Un incarico che, secondo quanto previsto dalla legge, dovrebbe essere svolto solo gratuitamente in quanto il dottor Gherardi risulta essere in quiescenza, cioè in pensione - puntualizza il PD - Il bilancio di ASM SpA è infatti consolidato a livello economico nel bilancio del Comune di Rieti e quindi, secondo la legge Madia, Silvio Gherardi  può svolgere la sua attività all’interno del CdA di Asm come vicepresidente solo a titolo gratuito e quindi non gli spetterebbe  il compenso di oltre 26 mila euro all’anno come risulta dal sito internet dell’azienda.
Fare chiarezza su questo punto sarebbe un contributo utile per chiudere in modo inequivocabile la questione sulla natura della ASM. Nelle ultime ore  l’associazione civica NOME ha sollevato dubbi sulla veridicità di alcune dichiarazioni fatte dal candidato sindaco Daniele Sinibaldi (il quale ha pubblicamente sostenuto che la sua amministrazione ha riconsegnato a Rieti una ASM completamente pubblica), chiedendo ad ASM di assumersi la responsabilità di smentirle ovvero di confermarle.
Forse il Centrodestra crede di stare a giocare a Monopoli ma qui si parla di soldi pubblici e di un’azienda che eroga servizi fondamentali per i cittadini e che le imprese e le famiglie pagano a prezzo di enormi sacrifici con tasse e imposte".

04_06_22

condividi su: