Giugno 2021

SALUTE

ASL E AMAZON APRONO A PASSO CORESE IL SECONDO HUB VACCINALE PER ESTENSIONE DELLA PROVINCIA

sanità

  

Entro il mese di giugno sarà operativo il nuovo Centro Vaccinale Asl Rieti della SABINA, presso lo stabilimento Amazon di Passo Corese (Rieti). Con una superficie di oltre 250 metri quadrati sarà il secondo Hub vaccinale per estensione della provincia di Rieti. 

Il centro vaccinale sarà realizzato grazie alla collaborazione con Amazon che ha concesso l’uso gratuito dei locali, facendosi anche carico degli allestimenti, e avrà una capacità di 400-500 somministrazioni al giorno. Oltre ad accogliere i cittadini residenti nel Lazio, il nuovo Hub è stato pensato anche per vaccinare i dipendenti e il personale dei fornitori di Amazon. Un’iniziativa che, nel rispetto di quanto previsto dal Protocollo anti Covid-19 negli ambienti di lavoro, conferma l’impegno dell’Azienda nell’assicurare ai suoi dipendenti, e al personale dei fornitori, un ambiente di lavoro sicuro, in linea con le numerose misure introdotte volte a contrastare la diffusione del virus. 

Il nuovo Hub sarà dotato di 6 Ambulatori: tre saranno dedicati all’anamnesi e tre alla somministrazione dei vaccini. All’interno saranno presenti anche due sale di attesa, una sala Osservazione, un’area Accettazione e un’area Emergenza. Attivi, inoltre, i servizi di accoglienza e osservazione diretta e un percorso guidato che aiuterà i cittadini ad eseguire il vaccino velocemente e in totale sicurezza. All’esterno, i cittadini potranno contare su un’ampia area dedicata, destinata a parcheggio. 

“L’apertura del nuovo Centro vaccinale – spiega il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo - è un ulteriore segnale di attenzione dell’Azienda nei confronti non solo dei lavoratori, ma anche del territorio in cui opera. Anche grazie alla disponibilità di Amazon, che ci ha concesso in uso parte del suo magazzino, il nuovo Hub ci consentirà di uscire entro l’autunno prossimo dall’emergenza da SARS CoV-2.  Il nostro sforzo sarà ancora una volta massimo, confidiamo nella responsabilità di tutti i cittadini per una adesione robusta e convinta al vaccino, poiché è l’unico strumento utile per lasciarci alle spalle uno dei periodi più difficili degli ultimi anni”. 

07_06_21

condividi su: