Settembre 2022

AMATRICE, CROLLO PALAZZINA PIAZZA SAGNOTTI: TUTTI ASSOLTI

terremoto

Per i giudici di primo grado, il crollo della palazzina in piazza Sagnotti ad Amatrice del terremoto 2016 che ha visto la morte di sette persone sotto le macerie non ha colpevoli. Delusione dei familiari delle vittime e lacrime liberatorie di gioia miste a sofferenza dei cinque imputati Giovanni Conti, Maurizio Scacchi, Valerio Lucarelli, Gianfranco Salvatore, l’ex Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Assolto anche Ivo Carloni progettista e direttore dei lavori eseguiti sull’edificio, per lui il pubblico ministero aveva chiesto sei anni di reclusione. Tutti assolti perché il fatto non sussiste, la sentenza pronunciata dal giudice monocratico Carlo Sabatini. Lo scorso luglio il pm Lorenzo Francia aveva chiesto tre condanne e due assoluzioni per i lavori sulla palazzina che aveva subito degli adeguamenti sismici poco dopo il terremoto de l’Aquila del 2009.

28_9_22

condividi su: