Giugno 2022

PROVINCIA

AI NEO ELETTI GLI AUGURI DELL'ANPCI

amministrazione

"Chi avrà eseguito meglio il brano "programma" avrà vinto la tornata elettorale. Non mi voglio soffermare sulle elezioni delle grandi città dove la differenza è data dai partiti: il nostro ringraziamento va a chi si candida nei piccoli Comuni - spiega la presidente Anpci Franca Biglio - . Grazie a chi ha avuto il coraggio di fare una scelta così impegnativa e carica di responsabilità, pur conoscendo le difficoltà che il ruolo di Sindaco (ma anche di Consigliere) comporta, in un contesto lontano dai riflettori della ribalta nazionale. Grazie a chi si è messo in gioco, grazie a chi continua, anche dopo lustri di vita amministrativa, a rimettersi in gioco per il bene della sua popolazione, grazie a chi non essendo eletto, contribuirà a dare un valore ad una minoranza costruttiva. Qualunque sia stato il responso delle urne, siete tutti vincitori, per una scelta che è sempre più difficile da prendere! In bocca al lupo e buon lavoro! 

Quest’anno, è giusto sottolineare e dare ancor più rilevanza al vostro impegno diretto nella gestione della “cosa pubblica”. Alla luce della costante e progressiva disaffezione dei cittadini al voto e alla partecipazione politica attraverso ad esso, il vostro incarico ed impegno rappresenta un esempio importante per convincere i cittadini di quanto sia fondamentale partecipare alle elezioni, ancor più quando c’è da eleggere il Sindaco e il Consiglio Comunale. 

Auspicando un’ inversione di tendenza ringraziamo e plaudiamo a chi, come voi, si è offerto per il ruolo di Amministratore pubblico locale. Per molti di voi sarà la prima volta per cingersi con la fascia tricolore o sedere nei banchi del Consiglio Comunale e prendere decisioni per la propria comunità; altri avranno già esperienza acquisita, a tutti voi vada il nostro più sincero ringraziamento per quanto fate per i vostri paesi, per la vostra agente, per l’Italia stessa. 

Un caloroso augurio di svolgere serenamente e pienamente il mandato che gli elettori vi hanno conferito".

 

 

Roma 17 giugno 2022

 

condividi su: