Settembre 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

21 SETTEMBRE- GIORNATA MONDIALE PER L' ALZHEIMER

salute, sanità

Il  dolce Settembre  è il mese dedicato all’Alzheimer ed alle altre forme di demenza, mentre  il 21 Settembre  2022,  è la XXIX giornata mondiale Alzheimer. 

Molte sono le iniziative messe in campo in questi giorni dalle Istituzioni e dalle  associazioni che, direttamente o indirettamente, si occupano di  queste tematiche; i giornali presentano articoli che informano sulla diffusione di  questa malattia (soprattutto) nella fascia di età degli ultra65enni e  ne illustrano i verosimili meccanismi ezio-patogenetici; le società scientifiche  fanno convegni ; le associazioni mettono in campo iniziative varie di sensibilizzazione. 

Per le famiglie e per le associazioni  che le seguono, tutti i giorni sono dedicati  all’Alzheimer! 

Per chi non ci conosce ci presentiamo: siamo - l’Associazione  Malattia Alzheimer di Rieti - AMAR -    associazione di volontariato,  che opera nel Terzo settore  e, da anni,  si occupa di queste patologie nell’ambito del territorio della provincia di Rieti. 

Intanto facciamo un po' il punto della situazione:

-         In questo ambito, negli ultimi anni, nonostante  l’impegno di gruppi di scienziati in tutto il mondo,  non  ci sono  state novità significative, sia in ambito farmacologico che ezio-patogenetico

-         Il farmaco ADUCANUMAB, che doveva rivoluzionare la terapia contro l’Alzheimer,  commercializzato negli Stati Uniti  con il nome di ADUHELM (anticorpo mono-clonale  messo a punto  dal gruppo Biotech BIOGEN), a  cui l’EMA ( Agenzia Europea per il farmaco)  aveva respinto l’autorizzazione alla commercializzazione,    che tante speranze aveva destato, non sembra aver avuto i risultati sperati; oggi più che mai, sembra che sia stata soltanto una grossa operazione commerciale

-         Però, c’è un dato positivo: si sono conclusi    importanti studi epidemiologici, provenienti, soprattutto, dal mondo anglo-sassone,  che hanno seguito per molti anni, popolazioni a rischio demenza e grossi gruppi di malati; oggi noi disponiamo di moltissimi di questi dati che sono particolarmente utili per impostare/correggere/potenziare politiche preventive e  politiche socio-sanitarie, soprattutto territoriali,

-         E’ stata  confermata la grande importanza della prevenzione con  il  controllo dei fattori di rischio ( Ipertensione arteriosa; obesità; diabete/ipercolesterolemia; idonei stili di vita  rappresentati da corretta alimentazione,  attività fisica regolare , socializzazione; controllo dello stress;  sonno tranquillo; correzione  di condizioni come ipo-acusia e deficit visivi che possono condizionare la socializzazione; no alcool  etc etc ) per prevenire  (o ritardare l’insorgenza) di malattie cardio-circolatorie e metaboliche ma anche per le demenze. E’ chiaro che prima si comincia con la prevenzione e meglio è ma, comunque, non si devono avere alibi: è possibile iniziare ad ogni età! 

Allora, dicevamo che ognuno affronta il problema a modo  suo. Noi di AMAR,  che sicuramente siamo carenti sul piano della pubblicizzazione, lo affrontiamo presentando il nostro nuovo progetto,  sperimentale, cui stiamo lavorando da molti mesi! 

Si chiama “NON TI SCORDAR  DI  ME” – E’ finanziato dalla Regione Lazio – Bando COMUNITA’  SOLIDALI 2020- E’ un progetto per la salute ed il benessere  delle persone affette da Alzheimer e/o altre forme di demenza e per la promozione  dell’Invecchiamento Attivo. 

 Si svolgerà nell’ambito del Comune di Cittaducale con coinvolgimento dei Comuni limitrofi, in particolare il Comune di Rieti. 

E’ piuttosto complesso; mira alla creazione di una rete territoriale per soggetti fragili e per soggetti affetti da demenza di varia gravità; coinvolge innanzitutto i servizi sociali dei Comuni di Cittaducale e, parzialmente, di Rieti e varie associazioni come AMAR, Auser, La strada, il centro anziani di Cittaducale; durante la realizzazione del progetto, cercheremo di coinvolgerne altre. 

Dal Primo settembre 2022, il CAFFE’ ALZHEIMER (  attivo presso il Centro Anziani di Villa Reatina , via Pietrino Mitrotti n. 40,  aperto nelle giornate di LUNEDI’- MERCOLEDI’- VENERDI’, dalle ore 15,30 alle ore 18,30 )  è stato arricchito  con nuove attività ed aumenterà le proprie potenzialità. 

Da questa settimana, apriranno  gli sportelli  per dare informazioni/consulenze specialistiche/attivazione di servizi fondamentali. 

Gli sportelli  sono presenti presso:

-         AMAR C/O LA STRADA ONLUS – via Don Mario D’Aquilio snc -Santa Rufina di Cittaducale  – Mercoledì – ore 10/12  tel 3207234777

-         AUSER RIETI- sede SPI-CGIL – via Simeoni n. 4   RIETI – MARTEDI’  ore 09/12 – tel  0746/271364; 0746/1732741

-         CENTRO ANZIANI CITTADUCALE APS- Cittaducale , via Garibaldi n 23- GIOVEDI’  ore 16,00/18,00  tel 338/9975444

 

Ricordiamo che è sempre attivo – fascia oraria  10.00/19.00 - il telefono PRONTO ALZHEIMER  3280616753 per informazioni, consigli, suggerimenti etc 

Ringraziamo tutte le associazioni, i Centri Anziani,  le Onlus, le APS   che ci stanno supportando.

Ringraziamo i Comuni di Cittaducale e di Rieti per il loro importante supporto. 

Noi ci siamo! Vi aspettiamo. 

-Anche un viaggio lungo  mille miglia, comincia con un passo -  Lao Tzu -  Filosofo cinese- Fondatore Taoismo. 

Andreina Ciogli- Presidente AMAR

condividi su: