Aprile 2024

EVENTI E MANIFESTAZIONI

172° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO

eventi

La Polizia di Stato celebra il 10 APRILE, in tutta Italia, il 172° Anniversario della sua fondazione.

A Rieti, la cerimonia ha avuto luogo alle ore 10.30 in piazza Beata Colomba, nella Chiesa di San Domenico, alla presenza delle massime autorità cittadine e di numerose scolaresche e aperta alla partecipazione della cittadinanza.

All’esterno della chiesa sono stati allestiti stand rappresentativi di alcune specialità della Polizia di Stato (Polizia Stradale, Polizia Postale e delle Comunicazioni, Polizia Scientifica) e dell’Ufficio Minori della Divisione Anticrimine della Questura.

Il programma delle celebrazioni ha previsto:

Alle ore 9.00 presso il Cimitero Comunale di Rieti, il Questore alla presenza del Prefetto di Rieti, di rappresentanze della Polizia di Stato e di componenti dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, hanno onorato la memoria dei Caduti della Polizia con la deposizione di una corona di alloro.
Alle ore 10.30, nella Chiesa di San Domenico, ha avuto inizio inizio la cerimonia pubblica nel corso della quale sono stati anche consegnati i riconoscimenti conferiti al personale della Polizia di Stato distintosi con merito nelle attività di servizio. Diversi gli intermezzi musicali.

Onorificenze e ricompense consegnate dal Prefetto di Rieti Dott.ssa Pinuccia Niglio e dal Questore di Rieti Dr. Mauro Fabozzi ai dipendenti della Polizia di Stato che si sono particolarmente distinti in operazioni di servizio:

Encomio Solenne concesso a Vice Ispettore Marcello Giovannelli;

Assistente Capo Coordinatore Cristian Stocchi.

Encomio concesso a:
Assistente Capo Coordinatore Tiziano Fornari, con la seguente motivazione:

“evidenziando spiccate qualità professionali e non comune intuito investigativo, espletavano una attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 23 cittadini nigeriani, richiedenti asilo, responsabili di traffico di sostanze stupefacenti e con il sequestro preventivo di tre attività commerciali. Rieti 12 febbraio 2020".

Lode concessa a Ispettore Massimiliano Cricchi;

Assistente Capo Coordinatore Pietro Litigante, con la seguente motivazione:

“evidenziando capacità professionali, effettuavano un’attività di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto tre soggetti, resisi responsabili di furto in appartamento. Rieti, 1° febbraio 2019”.

Lode concessa a Ispettore Paolo Di Muzio, con la seguente motivazione:

“evidenziando capacità professionali, espletava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto del responsabile dell’omicidio di un cittadino nigeriano e del tentato omicidio di un altro extracomunitario. Torino, 18 gennaio 2019”.

Lode concessa a Sovrintendente Gianfranco De Santis, con la seguente motivazione:

“evidenziando capacità professionali, effettuava un’attività investigativa che consentiva di deferire all’autorità giudiziaria due soggetti, resisi responsabili di reiterati delitti contro il patrimonio, successivamente colpiti da ordinanza di custodia cautelare. Rieti, 22 aprile 2019”.

Lode concessa a Assistente Capo Coordinatore Demis Lentini, con la seguente motivazione:

“evidenziando capacità professionali, durante un servizio di volante effettuava un intervento di polizia giudiziaria, che consentiva di trarre in arresto due persone per il reato di furto aggravato. Rieti, 3 maggio 2019”.

Lode concessa a Assistente Capo Coordinatore Luca Mariantoni, con la seguente motivazione:

“evidenziando qualità professionali, espletava una attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di due cittadini bulgari, responsabili di utilizzo indebito e falsificazione di carte di credito e di pagamento. Roma, 14 maggio 2018”.

10_04_2024

ph. M. D'Alessandro

condividi su: