Maggio 2024

13 MAGGIO ESPLORA IL FUTURO SOSTENIBILE DI RIETI CON CARLO UBERTINI

ambiente

La città di Rieti si appresta a diventare un esempio di riconversione ecologica grazie alle idee rivoluzionarie di Carlo Ubertini, accademico dell'Accademia Italiana di Scienze Forestali e fervente sostenitore dell'etica ambientale. Il prossimo 13 maggio 2024, presso la Chiesa di San Rufo, si terrà un evento che promette di esplorare il futuro sostenibile di Rieti attraverso l'integrazione dell'agricoltura, dell'industria e del turismo sostenibile, ispirato dall'enciclica "Laudato Si'" di Papa Francesco.


Nato a Rieti il 7 ottobre 1965, Carlo Ubertini ha dedicato la sua vita alla promozione di un'etica ambientale che rispetti e valorizzi l'ambiente naturale. Le sue proposte per una "Rieti moderna" rappresentano una risposta innovativa e necessaria alla crisi ambientale globale, proponendo un nuovo modello di sviluppo che coniuga progresso economico e sostenibilità.

L'evento vedrà la partecipazione di illustri relatori, tra cui Padre Luigi Faraglia e il Prof. Massimo Casciani, e sarà moderato da Emanuele D'Agapiti. I partecipanti avranno l'opportunità di discutere le implicazioni culturali e pratiche della crisi ecologica e di esplorare come le idee di Ubertini possano essere implementate per trasformare Rieti in un modello di sostenibilità.

Questo evento non solo metterà in luce le teorie di Carlo Ubertini ma offrirà anche una piattaforma per dialoghi costruttivi sulla sostenibilità, ispirando azioni concrete per un domani migliore.

condividi su: