Aprile 2017

WIKIGEOLOGIA

geologia

Dopo qualche settimana dall’evento sismico di Norcia del 30 Ottobre, mi sono ritrovata incredula ad assistere ad una lezione sulla tettonica delle placche, tenuta da una delle mie amiche di infanzia, mentre stavamo cenando insieme ad altre. Il che non sarebbe incredibile se la mia amica non fosse laureata in Conservazione dei Beni Culturali e non facesse la disegnatrice nella vita. L’ho lasciata parlare e alla fine della lezione le ho chiesto da dove venissero quelle informazioni parziali, incomplete e a volte anche divertenti alle orecchie di chi con questi argomenti ha a che fare quotidianamente. Lei mi ha risposto: su internet. E perché non hai pensato che io, geologo, per quanto possa essere incompetente, potessi essere più attendibile rispetto ad internet. Per la facilità dell’informazione. Allo stato attuale possiamo trovare un’informazione qualsiasi in ogni momento, basta avere uno smartphone, ma bisogna stare attenti e controllare la fonte dell’informazione. Sempre. Quando ci fu il terremoto con epicentro vicino L’Aquila ci furono numerose polemiche riguardo la magnitudo dell’evento sismico: chi diceva 5,9, chi 6,3, chi 6,1. E via con dietrologie senza senso. La Magnitudo è un numero che rappresenta l’energia totale rilasciata durante un terremoto e si calcola indirettamente attraverso l’ampiezza delle oscillazioni del terreno provocate dal passaggio delle onde sismiche, registrate dai sismometri. Le formule esistenti sono diverse, si assomigliano molto, ma portano a 3 diverse Magnitudo: Magnitudo Richter o Locale ML, Magnitudo Momento MW e Magnitudo volume Mb. Il terremoto del 6 Aprile 2009 a L’Aquila fu 5,9 ML o 6,1 MW. Va sottolineato che tutte le scale delle Magnitudo sono scale logaritmiche per cui per ogni punto in più sulla scala l’energia liberata è 32 volte maggiore. Cioè un terremoto con Magnitudo 7,0 libera 32 volte più energia rispetto ad uno di Magnitudo 6,0 e 1000 volte in più (32x32) rispetto ad uno di Magnitudo 5,0. Per questo la differenza di energia liberata tra il terremoto avvenuto il 24 Agosto nei pressi di Amatrice con Magnitudo 6,0 e quello avvenuto a Norcia il 30 Ottobre di Magnitudo 6,5 non è 0,5 volte superiore, ma 10 volte. Tutte queste informazioni io le ho prese dal sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (www.ingv.it) perché per esempio andando su wikipedia le informazioni sono molto simili, abbastanza dettagliate, ma il terremoto dell’Aquila è riportato con MW 6,3. Tra Wikipedia e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, a chi dareste più credito per questo tipo di informazioni? Quindi invito tutti voi, quando volete informazioni di tipo tecnico-scientifico di una certa complessità, riguardanti un argomento specifico, particolare, di cercare su siti quanto più specializzati e se non avete le competenze per capire e trovare le risposte alle vostre domande, rivolgetevi ai vostri amici, alle vostre conoscenze e cercate prima una persona fisica, con cui confrontarvi faccia a faccia, che sia in grado di rispondere alle vostre domande.

Detto ciò, vi lascio con una vignetta che ho ricevuto su Facebook.

condividi su:
WIKIGEOLOGIA
geologia