Aprile 2018

PROVINCIA

VIABILITA', PERSONALE PER REGOLARE IL DEFLUSSO DELLE AUTO

Incontro in Prefettura per i disagi provocati dai cantieri lungo la Salaria

sicurezza

Presieduta dal Prefetto Valter Crudo, si è svolta ieri, in Prefettura, una riunione dell’Osservatorio per la Sicurezza Stradale. 

All'incontro hanno partecipato i rappresentanti dell’ANAS, dell’ASTRAL, della Provincia, il Comandante provinciale dei Carabinieri, il Comandante della Sezione Polizia Stradale ed il Presidente dell’ASCOM sig. Leonardo Tosti. 

L’Osservatorio è stato convocato a seguito di segnalazioni, sia dell’Ascom, che di alcuni Sindaci, relative a criticità della viabilità provinciale, con particolare riferimento alla fluidità della circolazione lungo la Salaria, rallentata, soprattutto nei fine settimana, dalla presenza di alcuni cantieri e dall’installazione semaforica di Passo Corese. 

Nell’occasione, il sig. Tosti ha nuovamente evidenziato le negative ripercussioni sull’economia provinciale dei disagi e dei rallentamenti della circolazione stradale, soprattutto lungo l’intero percorso della Salaria, neifine settimana o durante i ponti e le festività in genere, sottolineando che tali problemi aggravano la già difficile situazione provocata dagli eventi sismici. 

Il Capo Compartimento dell’ANAS ha dettagliatamente descritto lo stato dei numerosi lavori che interessano il tratto predetto, la complessità degli stessi ed i tempi necessari per il loro completamento.

Con il qualificato apporto dei tecnici e delle forze dell’ordine presenti, sono state individuate alcune soluzioni che, nell’immediato – ed in attesa dell’ultimazione delle opere –, consentano di mitigare i disagi riscontrati. 

In particolare, per quanto riguarda i cantieri regolati da installazioni semaforiche (Canetra, Micigliano ed Accumoli), sarà prevista, nei periodi più critici, la presenza di “movieri”, in modo da regolare il deflusso dei veicoli e, in ogni caso, sarà disposta una temporizzazione più adeguata alle necessità e caratteristiche del traffico. 

Quanto alle criticità riscontrate all’incrocio di Passo Corese, oltre a continuare a monitorare i flussi di traffico per disporre, ove necessario, eventuali, mirati, interventi, sarà effettuato un sopralluogo congiunto tra tecnici e forze dell’ordine per verificare la fattibilità di usufruire della rotatoria di Montelibretti per il traffico locale.

 

L’ANAS ha infine comunicato che, in vista dei prossimi esodi estivi, sarà completata, in maniera strutturale - e non con interventi “tampone” - la sistemazione del fondo stradale della Salaria, danneggiato dagli eventi meteorologici dello scorso inverno.

 

condividi su: