Settembre 2021

VIA ALLA RIPARTENZA DEL TRATTO TRISUNGO-ACQUASANTA TERME

viabilità

Questa mattina a Trisungo incontro istituzionale nel cantiere per la realizzazione della variante alla Salaria nel tratto Trisungo-Acquasanta. Un summit che avviene in concomitanza della ripresa delle attività di scavo della galleria Trisungo. Sono intervenuti Michele Franchi, vicesindaco di Arquata, Sante Stangoni, sindaco di Acquasanta, monsignor Domenico Pompili, come amministratore apostolico della Diocesi di Ascoli, Paolo Testaguzza, soggetto attuatore dell’intervento e responsabile Anas Marche, Fulvio Maria Soccodato, commissario straordinario di Governo, Francesco Baldelli, assessore alle Infrastrutture della Regione Marche e il presidente regionale Francesco Acquaroli. Un’opera ferma da troppo anni, a seguito del fallimento della ditta interessata e che  rappresenta uno snodo fondamentale nell’area del cratere sismico. “Questo territorio ha nella sua storia genetica una consolare di enorme importanza – ha detto mons. Pompili – Questo stesso territorio vocato a creare un ponte tra le varie aree regionali ha subito per una serie di incomprensibili ragioni lentezze e ritardi che a tutt’oggi ne rendono impossibile un’agevole accessibilità. Quella di oggi è una giornata da slutare con gioia".

17_09_21

condividi su: