Ottobre 2019

UNA FIACCOLATA SPONTANEA PER ALESSANDRO

cronaca

Nella tarda serata di oggi, una  commovente e silenziosa fiaccolata spontanea, scortata da una pattuglia dei Carabinieri, si è mossa dal bivio di Vazia lungo il primo tratto di strada che conduce a Cantalice, fino a raggiungere il luogo dell'incidente, per portare un fiore nel punto esatto in cui Alessandro Salustri è stato strappato alla vita. Durante la sosta, nel buio della sera, si è molto pregato e più di qualche persona, in modo composto tra l'emozione generale, ha voluto rivolgere il proprio  saluto al ragazzo scomparso, anche con qualche spontaneo ricordo di vita vissuta assieme. Domani alle 11.10  oltre loro, ad accompagnarlo pedalandogli accanto dalla camera mortuaria alla Chiesa di Campoloniano, dove si terrà il rito funebre, ci saranno anche diverse delegazioni  di bikers d'Italia venuti appositamente a rivolgergli l'ultimo saluto.

condividi su: