Aprile 2018

PERSONE & PERSONAGGI

UN PARCO DEDICATO AD ELSA BOSCARDINI

Intensa la sua attività sociale, culturale in favore del territorio

cultura

Sabato 28 aprile alle ore 11 si è svolta la cerimonia che ha dato un nome al parco pubblico situato fra via Rosatelli e via Palladio con una targa dedicata ad Elsa Boscardini.

Hanno presenziato l’assessore ai Servizi Sociali d.ssa Giovanna Palomba e l’assessore alla Cultura Gianfranco Formichetti che hanno messo in luce la figura e l’operato di Elsa Boscardini.

Presenti inoltre la presidente del Tribunale per i Diritti del Malato d.ssa Carmelina Iraggi come pure il Responsabile Antonio Ferraro e la Presidente dell’AIDO sezione di Rieti “Fabio Fioritoni” la d.ssa Beatrice Ratti.

L’attività sociale e culturale svolta da Elsa Boscardini è stata ricordata anche dal dottor Roberto Lorenzetti Direttore dell’Archivio di Stato e dalla prof.ssa Sofonisba Antonetti docente dell’Università della Terza Età. Insegnante elementare, è stata Presidente del Patronato Scolastico, membro del Consiglio di Circolo e del Direttivo Provinciale del Sindacato Scuola della C.G.I.L. ed ha costituito nella città di Rieti il Movimento di Cooperazione Educativa . Ha costituito a Rieti il Tribunale per i Diritti del Malato e ha operato a favore dei malati internati nell’ospedale psichiatrico di Rieti; ha contribuito con tenacia e costanza alla formazione dell’Associazione Italiana Donatori di Organi ed all’istituzione di un posto scolastico statale al fine di svolgere attività didattiche, ludiche, educative ai bambini ricoverati in Pediatria.

E' stata socia fondatrice dell’Istituto E. Cirese-Centro di Ricerca  e Documentazione della cultura  tradizionale del Circolo Culturale il “ Setaccio “ e dell’Associazione Italia U.R.S.S.  Numerose le sue pubblicazioni      

”Bambini in ospedale”(1979 - Amm. Prov.le di Rieti)

 “Un’esperienza d’insegnamento all’Ospedale Generale Prov.le di Rieti” (1980 -  U.S.L. Rieti)

 “Una storia vera: Il presepe della pace” (1980)

 “Il ruolo della biblioteca scolastica in Ospedale” (1984)

 “Mattia Battistini: breve profilo storico-geografico” (1980 - Tipografia Artigiana)

“Mattia Battistini: la sua arte, la sua opera e lo spettatore” (1980)

“Mattia Battistini entusiasma le platee umbre” (1993 - Centro Studi E.Vanoni)

 “Mattia Battistini il favorito di Pietroburgo” (1994 - SECITEditore)

 “ Mattia Battistini interprete delle melodie di Donizetti” ( 1998)

 “Dolores Figueroay Solis la esposa di Mattia Battistini ( 1999)

 “Musa Reatina” Raccolta di poesie di poeti contemporanei della provincia in due volumi: 1983-1988.

 “Poesie” composte dalla stessa,ottenendo riconoscimenti e premi in concorsi nazionali (2008 - Arti 

       Grafiche Nobili Sud)

“Nel silenzio del chiarore lunare” raccolta di poesie (2001 - LO GISMA Ed. Firenze)

Ha curato e condotto rubriche radiofoniche e televisive per emittenti locali; ha partecipato  a trasmissioni  

    radiofoniche su RAI TRE; collaborato a riviste con articoli e saggi.

 

Oltre ai parenti, molti amici e conoscenti hanno partecipato commossi alla cerimonia in suo onore, conclusasi con un rinfresco sotto l’ombra di un albero del parco.

 

                                                                                                       

condividi su: