Luglio 2020

UGL, MASOTTI: "SALVATAGGIO UNIVERSITÀ, SOCI AMBIGUI"

"Caso Sabina Universitas, l'operazione salvataggio non è ancora scontata. Soprattutto se si parla di "strumenti alternativi di gestione". - dichiara in una nota Elisa Masotti, Segretario Provinciale Ugl Scuola e Università - Dopo l'approvazione del bilancio del Consorzio Sabina Universitas da parte del cda, è ora attesa per la fine del mese la nuova assemblea dei soci. Sarà,  quella, l'occasione per "gettare la maschera" e capire chi realmente tiene al futuro universitario reatino e chi invece persegue interessi altri. Come Ugl riteniamo troppo rischioso avventurarsi in percorsi alternativi. Siamo invece favorevoli a correggere ciò che è migliorabile e ad aprire ad altri partner.  Ne va del futuro culturale ed economico della nostra città. Che non siano, a decidere sulle nostre teste, imprenditori romani o dirigenti leccesi, che rispondono a logiche regionali e partitiche estranee agli interessi legittimi dei territori. I politici reatini sappiano imporsi per portare a termine la doverosa operazione-salvataggio, altrimenti saranno complici e responsabili di aver contribuito ad infliggere il definitivo colpo di grazia alla nostra Rieti ”.

condividi su: