Luglio 2020

TIPICAMENTE RIETI, CCIAA: "SEMPRE PIÙ PRODOTTI REATINI NEI MENÙ DEI RISTORATORI"

Olio extravergine della Sabina, maialino nero, confetture, salumi, formaggi tra cui il pecorino locale, zafferano di Rocca Ranieri, pasta, carne di chianina e di cinghiale, pesce persico reale del Lago del Salto, lenticchie di Leonessa e altri legumi e cereali (come il farro), caffè, vini, birre, acqua, succhi di frutta, yogurt. Sono i prodotti di numerose aziende della provincia di Rieti che da oggi entreranno ancora più prepotentemente nei menù dei ristoratori locali, grazie all’iniziativa di promozione rivolta agli operatori della ristorazione, della somministrazione di alimenti e bevande e della distribuzione del territorio organizzata oggi presso il Ristorante La Foresta dalla Camera di Commercio di Rieti e dalla sua Azienda Speciale Centro Italia Rieti nell’ambito del progetto camerale Tipicamente Rieti, cofinanziato da Unioncamere Lazio e finalizzato a mettere in luce le eccellenze del territorio reatino. La degustazione guidata, che ha visto la partecipazione di una ventina di operatori di settore, ha voluto rappresentare un’occasione di promozione di uno dei comparti di punta dell’economia reatina, focalizzando l’attenzione sull’enogastronomia locale e sulle tradizioni culinarie reatine. E’ stata anche un importante momento di confronto e scambio tra operatori, utile per la creazione di sinergie e progetti di rete, soprattutto in questo momento di ripresa post emergenza Covid-19 che richiede forte spirito di adattamento e innovazione rispetto ai nuovi scenari di settore.

condividi su: