Aprile 2018

SPORT

TERMINA CON IL RECORD DI PUNTI IN SERIE A2 LA STAGIONE DELLA ZEUS ENERGY GROUP RIETI

basket

Un campionato iniziato in salita, con un cambio allenatore in corsa e molti cambi nel roster per via dei molteplici infortuni. Nonostante questo la Zeus chiude al decimo posto a quota 28 punti, record in serie A2 per la società ed è da qui che si deve ripartite, come sottolineato dal coach Rossi e dal Presidente Cattani.

Per coach Rossi c’è dispiacere per la sconfitta in una partita dove comunque la Zeus ha fatto una buona prestazione: “Peccato per gli ultimi 5 minuti, dopo il fallo antisportivo che abbiamo pagato molto caro non siamo riusciti a recuperare l’assalto di Legnano che ha dimostrato la sua posizione in classifica chiudendo terza il campionato. Noi abbiamo sofferto nel secondo tempo la loro presenza fisica a rimbalzo e abbiamo concesso troppi secondi tiri, peccato perché nel primo tempo eravamo riusciti a controllare i loro rimbalzi.

Riassumendo la stagione non possiamo che vedere i molteplici lati positivi considerando un inizio di stagione iniziato con una vittoria e quattro sconfitte ed essere arrivati all’ultima giornata con la possibilità di giocarsi un posto nei playoff è sicuramente una soddisfazione, anche se la vittoria di oggi non sarebbe bastata visto gli altri risultati. Rimane un po’ di rammarico per l’infortunio di Olasewere nelle ultime giornate, che non ci ha permesso di giocare al completo. Dobbiamo accettare il verdetto del campo e ripresentarci più forti e determinati.”

Anche per il Presidente Cattani quella di oggi non è solo la chiusura del campionato 2017-2018 ma anche l’inizio del lavoro per il prossimo campionato: “Stasera è andata male, ma Legnano è stata brava a portare a casa il risultato, se avessimo vinto non sarebbe comunque bastato per l’accesso ai play-off per la vittoria di Agrigento e Treviglio. Da qui si riparte e non possiamo non ricordare il record di punti in serie A2 della Società. Dopo esserci ripresi dalla chiusura di questa intensa stagione ripartiremo subito per la prossima. È stata una stagione con alti e bassi e con qualche errore che cercheremo di non ripetere ma dobbiamo ripartire da subito. Non posso non chiudere ringraziando tutti i tifosi che numerosi sono arrivati a Legnano, è stata la dimostrazione della spinta emotiva che ci dà la città e che ci aiuta a crescere.”

Cronaca

Primo quarto

Quintetto di partenza per la Zeus Casini, Hearst, Gigli, Martin e Tommasini. Primi punti della Zeus con Martin per il 3-3 a 8:58. Stoppata di Mosley su Hearst ma la Zeus non molla e rimante a ritmo partita. Hearst sotto canestro per il 5-5 a 07:34 dal termine quarto. Fallo in attacco per Hearst e rimessa Legnano sul 7-8 a 06:40. Tripla di Casini per il 7-11 a 05:44. A canestro ancora Tommasini per il 7-13 ma Legnano non sembra voler lasciare spazio agli avversari e la lotta a canestro è intensa. Ancora tripla di Casini per il 13-16 e riporta in vantaggio la Zeus sostenuta da un numeroso pubblico reatino arrivato a Legnano. In lunetta capitan Gigli per l’uno su due del 13-17 a 3:14. Bomba di Zanelli per il sorpasso dei padroni di casa ma gli amarantocelesti non ci stanno e Casini con una tripla riporta il vantaggio sul 18-20 e Tommasini per il 18-22 a 01:03 chiude prima del time-out chiesto da Legnano. Si torna in campo ancora con un canestro di Casini sul 18-24 a 16 secondi dal termine. Il primo quarto si chiude con Conti in lunetta con l’uno su due del 18-25

Secondo quarto

Toscano per il 21-25 ad inizio secondo quarto e risponde Savoldelli per il 21-27 a 8:35. Hearst per il 21-29 e Rieti sembra voler provare l’allungo ma Legnano insegue con la tripla del 24-29 a 7:47. Primo fallo di Savoldelli e sostituzione di Conti con Tommasini, in lunetta Roveda per l’uno su due del 25-29 a 7:00 minuti dal termine. Gigli a canestro per il 27-31 a 04:35 e Mosley in lunetta per il due su due del 29-31 a 4:32. Ancora Casini si fa sentire ma Legnano risponde e torna a meno due sul 31-33. Tripla di Carenza sul 31-36 a 3:40 ma il rito rimane sul punto a punto. Fallo di Carenza su Toscano che in lunetta realizza per il 37-36. Capitan Gigli appoggia a canestro e Rieti torna in vantaggio per il 37-38. Raivio in lunetta realizza uno su due per la parità 38-38 a 1:30 dalla fine del quarto. Carenza sotto canestro per il 38-40 e subito dopo trova la tripla. Con i due punti di Conti si chiude in parità il quarto sul 45-45.

Terzo Quarto

Recupero di Martin in difesa che permette il canestro di Hearst del 45-47 a 09:10. A 8:33bellissimo recupero di Casini sul contropiede di Legnano. Terzo fallo di Martin e possesso dei padroni di casa che non concretizzano l’azione. Gigli per il 47-49, segue primo fallo di Casini e Legnano trova il pareggio del 49-49 a 7:04. Gligli sullo scadere dei 24 per il 52-52. In lunetta Casini per il pareggio 52-52 a 5:09. Fallo di Gigli e Mosley in lunetta per il due su due del 54-52 a 04:33.Tomasini da due per il 56-52 dei padroni di casa. Secondo fallo di Toscano e Tommasini in lunetta per lo zero su due e time-out di coach Rossi sul 56-52 a 3:45. A 3:21 stoppata di Gigli azione avvincente tra palle perse e stoppate che termina con il canestro di Tommasini del 56-55. Ancora Gigli per il sorpasso 56-57 ma Legnano non ci sta e realizza con Zanelli la tripla del 59-57. Ancora pareggio 59-59 a 01:30 partita avvincente e spettacolare che non sembra diminuire di intensità. Savoldelli da due ed il terzo quarto termina 64-61.

Ultimo quarto

8:55 grande tripla di Savoldelli per il 66-64. Primo fallo di Conti e possesso Legnano che non realizza. Terzo fallo di Toscano ed Hearst in lunetta per l’uno su due del 66-65 a 8:10. Martin per il 68-67 a 06:48 ancora punto a punto anche in questo quarto. Hearst per il sorpasso 68-69 a 5:58. Secondo time-out per coach Rossi e si rientra sul 74-69. Legnano sembra aver allungato sul 77-69 a 02:49. Hearst fallo antisportivo su Zanelli e due tiri liberi per Legnano che vanno a segno per il 78-69 a 2:49. Non riesce la rimonta ai reatini ed la partita termina 86-73.

 Parziali: 18-25/45-45/64-61/86-73


Tabellini:
Zeus Energy Group Rieti: Tommasini 7; Hearst 12; Savoldelli 7; Casini 14; Conti 3; Gigli 15; Marini ne; Carenza 10; Martin 5; Berrettoni  ne;

FCL Contract Legnano: Tomasini 19; Zanelli 12; Roveda 4; Maiocco ne; Gazineo 0; Biraghi 0; Toscano 15; Berra 3; Tosi 0; Raivio 14; Mosley 8; Pullazi 11

 

condividi su: