Ottobre 2018

SPORT

STADIO, LO SCOPIGNO RIABBRACCERA' I TIFOSI?

amministrazione

Era il 29 Aprile quando a Rieti si è gridato al miracolo, dopo 11 anni la nostra FC Rieti è tornata nell’olimpo del professionismo. Spiace, poi, dover constatare come solo dopo pochi mesi le belle favole fatichino a splendere tra ritardi e confusione.

La squadra c’è, la qualifica pure, lo stadio non ancora.

Malgrado fosse stato caldeggiato il salto di qualità grazie alla nuova cordata al comando,  nell’immaginario collettivo in grado di portare la squadra ad alti livelli, dobbiamo constatare il freno rappresentato dalle vicende sull’agibilità dello stadio Manlio Scopigno per il campionato in corso.

Sono, infatti, dichiarazioni contrastanti quelle che si rincorrono dai primi giorni di ottobre, circa la struttura, durante i quali l’ex presidente e ora socio di minoranza della squadra, Riccardo Curci, rompe il silenzio autoimpostosi smentendo le dichiarazione di Marini che lo vedrebbero parte in causa dei ritardi di messa a norma per via di mancate comunicazioni circa irregolarità dell’impianto. Intanto si lavora affinchè la partita Rieti-Vibonese, programmata per il prossimo 16 Ottobre, possa svolgersi a porte aperte. Nelle giornata di domani è fissato il sopralluogo della Commissione per la Sicurezza, che stabilirà se almeno un temporaneo nulla osta sia possibile ospitando i tifosi nel settore sinistro della tribuna “Tommasoni”.

condividi su: