Aprile 2018

SPORT

'SPORTIVAMENTE' EVENTO UNICO PER FESTEGGIARE LO SPORT

Ranalli "Venite con i vostri figli, farà bene a tutti"

sport

Tre sport, tre team Special Olympics, tre tempi di gioco per vivere ogni momento... SportivaMente. Domenica 20 maggio dalle 10 alle 16 il palasport di Santa Rufina di Cittaducale ospiterà la prima edizione di un evento che festeggia, contemporaneamente, lo sport unificato e la settimana europea del calcio Special Olympics. Accanto al calcio a 5, disciplina che vede Rieti ai vertici nazionali, il basket e le bocce (nel pomeriggio) saranno le discipline su cui si confronteranno il Real Rieti Special, la Polisportiva Nuova Era Latina ed il Team Special Olympics Spoleto. La formula di tutti gli incontri prevede in ogni gara un terzo tempo per mischiare le squadre e giocare con nuovi compagni.

L'ingresso alla manifestazione, organizzata dal Comune di Cittaducale in collaborazione col team provinciale di Special Olympics, è gratuito e vedrà la partecipazione della squadra femminile di calcio a 5 della Pro Calcio Cittaducale e della scuola di danze caraibiche Dance Style di Elisa Felli. 

“Dopo anni siamo felici di accogliere nuovamente un evento Special Olympics – dice il sindaco di Cittaducale Leonardo Ranalli – questo ci rende particolarmente orgogliosi in quanto ospitare certe manifestazioni fa bene a tutti: a chi partecipa, a chi organizza e a chi fa gli onori di casa. L'amministrazione ha voluto fortemente dare impulso a questa giornata che siamo certi sarà la prima di un calendario fitto in un territorio dove speriamo di promuovere la cultura dell'abbraccio e del sorriso”.

Dal primo cittadino, un appello affinché ognuno colga l'opportunità per esserci e lasciarsi contagiare dall'entusiasmo e dalla positività degli Atleti Special Olympics: “Invito tutti i cittadini a partecipare e le famiglie a farlo con i propri figli per regalarsi una giornata di felicità”. 

Felicità che non si fermerà domenica, perché tutti i team partecipanti saranno protagonisti dal 4 al 9 giugno a Montecatini di uno degli eventi Special Olympics più attesi, quello dei Giochi nazionali. Rassegna che quest'anno, in occasione dei 50 anni del movimento fondato da Eunice Kennedy Shriver, vuole festeggiare con un'edizione imponente: con 18 discipline e circa tremila Atleti con e senza disabilità intellettiva impegnati.

condividi su: