Agosto 2019

TERREMOTO

SISMA, TRANCASSINI "BENE L'ATTENZIONE DELLA DIOCESI SULLA RIAPERTURA DELLE CHIESE, MA IL TEMA RESTA IL 'TEMPO'

ricostruzione

Alla luce del bilancio tracciato dalla Diocesi relativamente all’attività svolta dalla stessa per la messa in sicurezza e la riapertura delle chiese nei comuni colpiti dal sisma, l’On. Paolo Trancassini ha commentato ricordando che è possibile intervenire in maniera celere e tempestiva grazie al potere d’ordinanza, scavalcando così i grandi impedimenti imposti dalla burocrazia ordinaria.

“E’ importantissimo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile sia per la salvaguardia del patrimonio artistico e architettonico che rappresentano e sia, soprattutto, per l’importanza che rivestono non solo religiosa ma anche identitaria per le comunità. Per questo mi preme ricordare che a Leonessa, nei due anni successivi al sisma, utilizzando il potere di ordinanza e cioè la completa, diretta, esclusiva assunzione di responsabilità da parte del Sindaco, abbiamo messo in sicurezza e riaperto al culto quattro fra le più importanti chiese della cittadina : San Francesco, San Pietro, San Matteo e la chiesa della Madonna di Loreto. Lo abbiamo fatto con coraggio, velocità e onestà risparmiando sulle spese ogni volta preventivate. Lo abbiamo fatto per restituire alla nostra comunità riti, tradizioni, punti di riferimento indispensabili per quel lento, ahimè, percorso verso la normalità.

Lo abbiamo fatto anche perché riteniamo che  il “Tempo” sia il vero elemento centrale della ricostruzione”. E’ quanto ha dichiarato il deputato di Fratelli d’Italia ed ex sindaco del comune di Leonessa, Paolo Trancassini. 

condividi su: