Gennaio 2019

SINDACATI "BENE APERTURA RSA, BISOGNA FARE ANCOR DI PIÙ"

salute, solidarietà

Le OO.SS. dei Pensionati di CGIL-CISL-UIL esprimono soddisfazione in merito all’accreditamento della RSA di Rieti, per 60 posti letto da parte della Regione Lazio.

“Si tratta di un risultato importante che tuttavia non completa ancora il fabbisogno dei posti letto di questo tipo nella ASL di Rieti; frutto di richieste e sollecitazioni che abbiamo esercitato da molto tempo, sia nei confronti della Regione che della ASL” dichiara la Segretaria Generale dello SPI CGIL  Rieti Roma EVA Gabriella Venezia.

“ E’ un obiettivo raggiunto per rendere la sanità reatina più vicina ai bisogni della popolazione anziana della provincia, che va ricordato rappresenta il 28 % di quella totale, il più tasso della Regione Lazio, pari a 39.389 ultra sessantacinquenni su 156.554 residenti nella nostra Provincia” ha rilevato Franco Simeoni, Segretario Generale aggiunto della FNP CISL di Roma Capitale e Rieti

“Si tratta di proseguire con forza sul miglioramento del sistema sanitario e dell’integrazione socio-sanitario. Per questo lavoreremo nell’ambito degli Osservatori su Liste d’attesa, sulle Malattie croniche e per il funzionamento della medicina territoriale, perché il sistema sia adeguato alle necessità della popolazione “ ha concluso Felice Alfonsi, Segretario regionale della UIL Pensionati.

condividi su: