Gennaio 2019

TERREMOTO

SEBASTIANI "IL PRESIDIO DEI VV.FF. DI AMATRICE PRIORITÀ PER LA LEGA E IL GOVERNO"

amministrazione, politica, sicurezza

 Il Coordinamento Comunale e Provinciale della Lega Rieti. si esprime oggi sulla chiusura del presidio dei Vigili del Fuoco che avverrà il 13 Gennaio.

"Il senso di debolezza che si impossessa di tutti noi di fronte all’ennesima privazione di un servizio indispensabile a danno dei nostri territori e, soprattutto, dei Comuni martoriati dal sisma, non deve lasciare spazio alla rassegnazione e all’abbandono che, dello sconforto e della debolezza, è la rappresentazione plastica.

Così in una nota congiunta, a firma del gruppo consiliare e del neo costituito coordinamento provinciale della Lega di Rieti, i rappresentanti del partito di Salvini sulla chiusura del presidio del Vigili del Fuoco di Amatrice.

La permanenza delle istituzioni di prossimità nei nostri territori richiede lo sforzo massimo del Governo e delle istituzioni tutte e, in particolare, del Ministro dell’Interno al quale abbiamo già rappresentato la necessità di scongiurare l’ennesima rapina perpetrata a danno della nostra Provincia dai governi passati.

Uno scenario in controtendenza rispetto a quello di altre Provincie di Regioni limitrofe alla nostra, dove, invece, questi servizi continuano ad essere garantiti e addirittura potenziati. Il pensiero corre alla delicata vicenda della diminuzione del numero degli agenti Polizia Postale, messa in atto dal precedente governo con l’obiettivo di chiuderne i presidi territoriali e della quale, in queste ultime settimane, abbiamo anche interessato il Sottosegretario all’Interno Molteni,  per scongiurarne la chiusura e chiedere l’aumento dell’organico quale mezzo di contrasto del pericoloso fenomeno dei reati informatici".

 

condividi su: