Agosto 2019

SCIA DI FURTI IN CITTA', CHIESTO MAGGIOR CONTROLLO E SICUREZZA

sicurezza

(di Simone Vulpiani) Si sono ripetuti in questi giorni, ma soprattutto notti, furti in abitazione ed in attività commerciali del Reatino. La zona maggiormente battuta dai ladri è stata sicuramente quella di Castelfranco e della Foresta dove hanno fatto irruzione in alcune private dimore e persino in un ristorante. L'ultimo episodio a Santa Rufina proprio poche ore fa. In un primo momento si è ipotizzato un "modus operandi" da professionisti per i malviventi con l'uso di narcotizzanti sulle vittime. Dopo visite al nosocomio di Rieti si è potuto constatare invece che si fosse trattato solo di attacchi di panico e tanto spavento tale da immobilizzare le vittime. D'altronde trovarsi in casa degli sconosciuti, magari armati, non è cosa facile da affrontare e poi da sopportare successivamente all'accaduto. Ecco quindi che i cittadini chiedono maggior controllo alle Forze dell'Ordine in città per fermare questa che sta divenendo una scia di furti abbastanza lunga e forse opera della stesso sodalizio criminale. Evidentemente non bastano più allarmi e rimedi vari per scoraggiare i delinquenti ormai sempre più spregiudicati nel commettere reati contro il patrimonio ma che implicano spavento e ripercussioni anche sulla persona delle vittime. Si può star sicuri che le Forze dell'Ordine, Carabinieri e Polizia di Stato, stiano indagando sull'accaduto e già sulle tracce dei ladri, non tanto per il bottino, che di solito è veramente esiguo ma soprattutto per fermare incursioni notturne a discapito dei cittadini che cominciano ad esser preoccupati in città come nelle frazioni.

condividi su: