Maggio 2019

SALUTE

SANITÀ, PIROZZI: “DATI DEL ‘SOLE 24 ORE’ FOTOGRAFANO UN LAZIO INDEGNO DI UN PAESE EUROPEO”

ospedale

"L’indice della salute nelle 107 province italiane pubblicato oggi dal Sole 24 Ore ci consegna purtroppo la fotografia di un Lazio con una sanità indegna di un paese europeo.  

A impressionare non è tanto il già bassissimo posizionamento di Roma, ferma al ventinovesimo posto, ma il fatto che tutte le altre province del Lazio sono ampiamente oltre la metà classifica, con Viterbo e Rieti fanalini di coda, rispettivamente al centoquattresimo e centosettesimo posto.

Altro che sanità risanata, pronta ad uscire dal commissariamento, come avventatamente annunciato durante al campagna elettorale delle scorse regionali: le due province peggio collegate con Roma sono agli ultimi posti della classifica nazionale, con Rieti che si posiziona ultima tra ultimi.

Come se non bastasse questo impietoso risultato, che mette un territorio che soffre ancora -e chissà per quanto ancora- delle conseguenze del sisma del 2016 all’ultimo posto in Italia, ci sono continui segnali di depotenziamento dell’ospedale di Rieti, mentre la ricostruzione del “Grifoni” di Amatrice è ferma al palo. Tutto questo in un territorio” ai confini dell’Impero”, in cui i collegamenti con Roma con mezzi pubblici sono quasi inesistenti, mentre la mobilità privata nei mesi invernali è spesso estremamente difficoltosa. È questo il modello di governo del territorio che il presidente Zingaretti intende esportare a livello nazionale?".

Lo dichiara in una nota Sergio Pirozzi, Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio Regionale del Lazio. 

condividi su: