Luglio 2019

PROVINCIA

"RURALITA' AMBIENTE E SALUTE" CONVEGNO A POGGIO BUSTONE

agricoltura

Si è svolto a Poggio Bustone  il tanto atteso convegno dal titolo "Ruralità, ambiente e salute" che ha suscitato notevole successo tra gli operatori del territorio grazie anche alla partecipazione di importanti relatori e consulenti provenienti dai diversi enti e associazioni di categoria che hanno chiarito molti degli aspetti legati al mondo rurale in un panorama completo ed
articolato fatto di leggi (molte), salute e naturalmente ambiente.
A fare gli onori di casa il Sindaco Deborah Vitelli che, dopo aver accolto e ringraziato tutti i presenti in sala, ha subito elogiato la nuova manifestazione dal titolo "Fiera delle Arti e dei Mestieri" (svoltasi nel weekend nella zona artigianale del paese) fortemente voluta dalla Pro loco di Poggio Bustone, rimarcando come queste iniziative siano estremamente importanti per l'economia di un piccolo paese perché agevolano quell'incontro tra il mondo rurale e produttivo con il resto della popolazione e permette di conoscere quelle che sono le nostre peculiarità.
Subito dopo è stato il momento del direttore della Cia di Rieti, Ciro Battisti, il trait d'union che ha favorito l'incontro tra la  proloco di Poggio Bustone e i vari enti preposti e le associazioni di categoria affinché il convegno di apertura potesse avere luogo, conferendo l'incarico di conduttore e moderatore ad Andrea Pitoni che ha saputo, all'occorrenza, incalzare i vari relatori con le giuste domande e chiarire gli aspetti tecnici che risultavano decisamente più complicati.
Molti sono stati gli argomenti trattati nel convegno, dall'accesso al credito per il mondo dell'agricoltura a cura di Paolo Marchegiano - Area Manager UniCredit Rieti e Roma Nord - e Lorella Di Raimondo - Consulente Agricoltura UniCredit Rieti e Roma; alla situazioni dei bandi PSR illustrata dal Dirigente Ada Agricoltura Lazio Nord Giovanni Carlo Lattanzi; per proseguire con gli aspetti legati alla salute e sicurezza a cura del Dirigente AUSL Rieti Dino Cesare La Fiandra; è stato poi il momento
del focus sull'ambiente illustrato dal presidente di Legambiente di Rieti Gabriele Zanin per concludere con l'intervento sui fondi regionali e comunitari da parte del segretario regionale di Confartigianato e presidente del GAL "Vette Reatine" Maurizio Aluffi.
Incontro molto stimolante che vede la figura dell'agricoltore come unica sentinella a salvaguardia dell'ambiente e ha aperto la saracinesca alla nuova iniziativa della Fiera della Arti e dei Mestieri che gli organizzatori sperano costituisca un grande volano per il rilancio di quella economia locale che negli anni passati ha portato molta prosperità nel paese, vantando diverse eccellenze in diversi settori del settore agro-zootecnico e produttivo dell'artigianato locale.

condividi su: