Aprile 2017

EVENTI E MANIFESTAZIONI

RIETI CITTA' SENZA BARRIERE

Obiettivi e programmi

Rieti città senza Barriere nasce nel 2014 su idea di Mariano Gatti, “Vigile in carrozzina” e presidente dell’associazione ATEV e con la collaborazione dei Centri servizio per il volontariato del Lazio CESV e SPES  “Casa Del Volontariato Di Rieti” e delle associazioni del territorio.
Lo scopo dell’iniziativa è sensibilizzare l’opinione pubblica all’abbattimento delle barriere culturali ed architettoniche ed il rispetto per il prossimo.
Quest’anno l’iniziativa si svolge da venerdi 31 marzo ore 20.30 con la proiezione del film “un sogno per domani” presso la sede dell’ALCLI Giorgio e Silvia.
Sabato 1 aprile, alle 08.30 con un convegno presso l’auditorium Varrone, allietato dai laboratori musicali sia del Liceo musicale “Elena principessa di Napoli” che dell’I.C. Angelo M. Ricci nel corso del quale si porterà l’esperienza svolta sia dai studenti di II media A. Maria Ricci che dai ragazzi del II superiore IPSSCS dell’I.S. L. Di Savoia con il progetto “Una società a dimensione di tutti”, integrata da informazioni attinenti alla disabilità ed al mondo dello sport. Con questo progetto svolto lo scorso anno scolastico, gli studenti hanno avuto l’opportunità di sperimentare in prima persona cosa vuol dire circolare su di una sedia a rotelle, verrà quindi proiettato il video di questa esperienza con testimonianza diretta. Verrà anche presentato agli studenti il progetto europeo “Vital cities” vinto dal Comune di Rieti.  E’ previsto l’intervento di  Simone Petrangeli sindaco di Rieti e S.E. Domenico Pompili Vescovo della diocesi di Rieti.

I Pomeriggi di sabato e domenica 1 e 2 aprile saranno gremiti di attività, sia all’aperto che al coperto, grazie alla disponibilità del Centro commerciale Perseo che oltre allestimento dei lavori degli studenti dell’I.C. Angelo M. Ricci accoglie vari momenti sia ludici che formativi dalle ore 16.00 alle 20.00. Qui le associazioni di categoria, allestiranno dei piccoli punti di informazione sulle loro attività. Da segnalare “AMOautismo” camminata dal Campo Scuola a Porta D’Arce organizzata dalla Onlus  Loco Motiva, le dimostrazioni della CRI e il progetto scolastico di NPC Basket in carrozzina “Solo per ragazzi in gamba”. Per concludere la manifestazione la Scuola del  M° Michele Patacchiola, campione mondiale 2014 con esibizione di organetti

condividi su: