Aprile 2018

NEWS

RAMACOGI "NO ALL'INGERENZA DEL PRESIDENTE NELLA GESTIONE DELLA COMMISSIONE CONTROLLO E GARANZIA"

amministrazione

In qualità di capogruppo di “Uniti per Rieti” - scrive Maurizio Ramacogi - ritengo che il Presidente della Commissione Controllo e Garanzia stia facendo un utilizzo tanto distorto quanto dispersivo della citata Commissione determinando di fatto un abuso delle funzioni proprie dei consiglieri comunali che dovrebbero esprimersi in merito alle linee programmatiche e di indirizzo dell’Ente. Assistiamo, invece, a continui tentativi di ingerenza gestionale, come nel caso della odierna Commissione avente ad oggetto le determine dirigenziali di attribuzione di mansioni superiori per sei mesi a due dipendenti comunali.
Sempre più spesso, infatti, tale Commissione assurge al ruolo di Santa Inquisizione piuttosto che di Tribunale amministrativo da cui promanano persino insindacabili giudizi di legittimità degli atti.
Ribadiamo, invece, la necessità che le Commissioni consiliari non siano utilizzate per meri fini strumentali ma che venga rispettata la finalità istituzionale di questo importante strumento di democrazia a supporto delle funzioni consiliari nell’interesse generale dei cittadini.

condividi su: