Ottobre 2018

NEWS

PROVINCIALI, ORE CONVULSE PER LA PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI

politica

E’ il territorio equicolo a fare da cornice, per non dire campo di battaglia, alla candidatura del presidente della Provincia. Da un lato Mariano Calisse, sindaco di Borgorose, espressione della volontà di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Destinazione Italia, eletto primo cittadino nel 2013 a soli 31 anni e confermato nelle ultime elezioni comunali. Dall’altra, invece, molta confusione intorno al nome del possibile candidato per il centrosinistra. Le ultime indiscrezioni darebbero credito ad un assetto trasversale, che varchi la soglia della posizione politica in favore di una gestione unitaria della provincia. E dunque, chi? Carmine Rinaldi sembrerebbe rappresentare quella candidatura civica cui alcuni facevano riferimento, lasciando perplessi quanti ricordano i suoi trascorsi politici nel centrodestra. Sull’argomento non si esprime l’on. Melilli chiamato invece in causa da qualche organo di informazione.

Ago della bilancia di peso di queste ultime ore, la Lega, il cui senatore Fusco ha  avuto un fitto scambio con il sindaco Antonio Cicchetti. Oltre l’appoggio a Mariano Calisse sembra si sia affrontata anche la riassegnazione dell’assessorato al bilancio, lasciato vacante da Sonia Cascioli, sebbene siano ulteriori le deleghe richieste dai salviniani.

Era stato Chicco Costini ad auspicare di trovare una convergenza tra tutte le forze della coalizione (leggi l'articolo) ed anche IoCiSto aveva espresso la propria insoddisfazione per “i metodi spicci usati” mancando di consultare le realtà civiche ugualmente rappresentative (leggi l'articolo). A poche ora dalla scadenza della presentazione ufficiale delle candidature, potrebbe essere archiviata l’ipotesi Basilicata. Non si escludono colpi di scena.

 

condividi su: