Gennaio 2019

PREVENZIONE OCCUPAZIONE ABUSIVE IMMOBILI

Se ne è parlato in Prefettura

prevenzione

Il Prefetto Giuseppina Reggiani ha presieduto, questa mattina, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui hanno partecipato il Procuratore della Repubblica di Rieti, dr.ssa Lina Cusano Piro, i vertici delle Forze dell’Ordine, i rappresentanti del Comune di Rieti e dei Comuni della provincia di maggiori dimensioni: Cittaducale, Fara in Sabina e Poggio Mirteto, nonché un rappresentante della Regione Lazio.

Il primo tema all’ordine del giorno ha riguardato la prevenzione delle occupazioni abusive degli immobili.

La problematica, che era stata già sottoposta all’attenzione delle Forze dell’Ordine e degli Enti Locali lo scorso mese di ottobre, è stata nuovamente esaminata alla luce delle recenti modifiche legislative che, nell’ottica di un’efficace attività di prevenzione, attribuiscono al Prefetto il potere di emanare specifiche direttive in materia.

Il Prefetto ha disposto un’immediata ricognizione delle situazioni di abbandono degli immobili che possano costituire motivo di preoccupazione, sia sul piano dell’ordine e della sicurezza pubblica che su quello della tutela della pubblica e privata incolumità e delle condizioni igienico-sanitarie delle aree interessate. Ha, inoltre, sottolineato la necessità di un maggior impegno delle Polizie Locali nel presidio del territorio, allo scopo di individuare e prevenire possibili situazioni critiche che agevolino l’impossessamento o l’illecito utilizzo degli stabili abbandonati, sia pubblici che privati.

I dati forniti dal monitoraggio saranno oggetto di successivo approfondimento per l’adozione di idonee strategie di intervento che saranno condivise.

A seguire è stata esaminata la circolare del Ministero dell'Interno relativa alle attività di prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio.

Al riguardo, il Prefetto ha evidenziato che l’esame della realtà provinciale e i dati acquisiti dalle Forze dell’Ordine non rilevano particolari criticità. Ha, comunque, invitato le Forze di Polizia a proseguire nella consueta, puntuale attività di controllo del territorio, strumento indispensabile di prevenzione e contrasto.

 

condividi su: