Maggio 2020

REGISTRO DI CLASSE

PREMIO SCUOLA DIGITALE: ROSATELLI 2° CLASSIFICATO NELLA FINALE REGIONALE

digitalizzazione

L’Istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti si è classificato al secondo posto nella finale del Premio Scuola Digitale del Lazio, con il progetto A.C.S. (Automated Counter System), che si è svolta mercoledì 13 maggio, in versione online.

“A.C.S. – spiegano gli ideatori - è un dispositivo, ideato per monitorare la frequentazione dei parchi naturali così da preservarne l’ambiente e da indirizzarne correttamente i fondi ricevuti. È stato elaborato a partire da un hackathon, per monitorare l’afflusso di visitatori ai sentieri della Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia.

A.C.S non è altro che un contatore di accessi, economico, tascabile ed ecosostenibile, che invia i dati ad un database online (se è presente il WIFI) o li memorizza in una memory card per poi essere analizzati. Viste le attuali difficoltà, con poche modifiche, potrebbe essere impiegato agli ingressi dei luoghi con grande afflusso di pubblico”.

Trasmessa sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’istituto ‘Luigi Einaudi’ di Roma, scuola polo organizzatrice del premio, la diretta è stata moderata da Marta Nicoletti, giornalista dell’agenzia di stampa Dire e diregiovani.it.

Alla diretta della finale regionale hanno preso parte gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico articolazione Automazione Andrea Nobili e Davide Laureti. il video di presentazione è stato realizzato da Matteo Inches.

La competizione, divisa in due sezioni, primo e secondo ciclo di istruzione, ha visto le presentazioni dei sei progetti finalisti per ogni ciclo. Ogni studente portavoce ha esposto un pitch di massimo due minuti, supportato in video dal docente referente. I progetti vincitori per ciascuna sezione hanno ricevuto un premio del valore di 2000 euro per lo sviluppo del progetto stesso.

Al primo posto ‘R.I.A. (Research in Action)’ del Liceo Grassi di Latina, nato a partire da un percorso di ASL col territorio, per applicare la matematica alla risoluzione di problemi concreti.

Attraverso una live chat gli spettatori hanno potuto porre delle domande agli ospiti, o scegliere una parola per descrivere la scuola del futuro.

Non sono mancati i momenti d’intrattenimento e gli interventi degli ospiti d’onore. Fra questi il giovane Hady Milani, ingegnere aerospaziale esperto di esplorazione umana dello spazio, che ha raccontato alcune curiosità sul nostro Sistema Solare e sulle più interessanti missioni aerospaziali in corso.

condividi su: