Giugno 2018

EVENTI E MANIFESTAZIONI

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE 'FILIPPO SANNA'

eventi

Il fine settimana del 2/3 Giugno sarà caratterizzato da due grandi eventi.
Il 2 Giugno presso la chiesa di San Domenico in Rieti, il Maestro organista Stefano Mostosi farà rivivere le note del maestoso Pontificio Organo “DOM BEDOS-ROUBO” Benedetto XVI. Il Maestro Mostosi ha suonato i più importanti organi monumentali del mondo e le sue sapienti mani sapranno valorizzare l’armonia di questo monumento alla musica orgoglio della città di Rieti. Confidando sulla numerosa partecipazione dei cittadini, diamo appuntamento il 2 Giugno alle ore 21,00 per un concerto memorabile. L’ingresso è gratuito.
Si terrà domenica 3 giugno, alle ore 18.30 presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, con ingresso gratuito a tutti coloro i quali vorranno prendervi parte, la cerimonia di premiazione della prima edizione del “Premio Letterario Nazionale Filippo Sanna”.
Il Premio, organizzato e promosso dall’associazione culturale e di promozione sociale reatina “Il sorriso di Filippo”, era riservato ai ragazzi d’età compresa tra i quattordici e i diciotto anni ed aveva per tema l’amicizia, valore molto caro al giovane Filippo, il quale lo considerava un elemento fondamentale nella crescita etica di un popolo e delle generazioni future.
La giuria tecnica, presieduta dallo scrittore Marcello Fois, ha esaminato i numerosissimi racconti pervenuti da ogni parte d’Italia, decretando, dopo una prima selezione, la terna dei finalisti assoluti, il cui esatto ordine di classifica verrà reso noto durante la celebrazione dell’atto conclusivo del Premio, che si è distinto, tra i tanti motivi, per l’entità dei riconoscimenti conferiti ai tre vincitori: una vacanza culturale in tre diverse città italiane: Ravenna, Palermo e Torino.
Assai ricco il programma della serata, durante la quale i presenti riceveranno il saluto (sapremo solo all'ultimo minuto se in video o dal vivo) del giornalista Bruno Vespa e della conduttrice Paola Cortellesi, entrambi entusiasti sostenitori di questa iniziativa rivolta ai giovani, e potranno assistere, dopo l’espletamento delle fasi di consegna dei premi, a una seconda parte interamente dedicata alla musica, altra grande passione di Filippo Sanna.
Da segnalare la presenza di due protagonisti reatini nel mondo dello spettacolo. Il cantante MARCO GRAZIOSI che interpreterà, accompagnandosi con la chitarra, la canzone “Terremoto” scritta e musicata da Mario Sanna e l'attore PAOLO FOSSO che sarà voce narrante della serata.
Nella seconda parte  saranno protagonisti Anh Tuan Auriemma al mandolino e Donia Foglia alla chitarra, che eseguiranno brani barocchi,, e la cantautrice catalana Anna d’Ivori, che insieme al suo gruppo proporrà alcune canzoni tratte dal suo ultimo cd “Rere els vidres”, la cover di tre famosissime canzoni italiane e la canzone dal titolo “Chi sa se un giorno” nella versione italiana e in quella catalana.
Il brano “Chi sa se un giorno”, scritto da Bartolomeo Smaldone, musicato da Anna d’Ivori e adattato in catalano da Oscar Ramirez Dolcet, ha guidato il “Progetto Amatrice” promosso, oltre che dalla stessa associazione “Il sorriso di Filippo”, anche dal  “Movimento Culturale Spiragli” e dall’associazione catalana “Etcètera”. Un progetto che è diventato una campagna di crowdfunding conclusasi qualche giorno fa e che ha permesso, grazie ai tanti generosi sostenitori italiani e catalani, di produrre il cd che si potrà acquistare presso il Teatro Flavio Vespasiano la sera della premiazione, e i cui proventi serviranno a finanziare lo svolgimento di attività culturali rivolte prevalentemente ai ragazzi, come appunto il Premio Letterario Nazionale Filippo Sanna, e una continua campagna di sensibilizzazione tesa ad evitare che cali l’oblio su chi, a seguito di una grande catastrofe, oltre alle mura della propria casa ha perso un bene che in nessun modo potrà essere ricostruito: la vita di un proprio caro.
Completerà il programma della serata la proiezione del videoclip ufficiale della canzone “Chi sa se un giorno” alla presenza del suo ideatore e regista, il catalano Nacho Mayals, e il conferimento di una borsa di studio donata dalla sede Avis di Amatrice all’associazione “Il sorriso di Flippo” e assegnata ad un giovane donatore di sangue meritevole di proseguire il suo percorso universitario.
L’associazione “Il sorriso di Flippo”, nell’esprime la propria soddisfazione per l’esito di questa prima edizione del Premio, ringrazia chi, attraverso il proprio contributo e a vario titolo, ha reso possibile il conseguimento del suo obiettivo e rinnova il proprio invito a partecipare all’epilogo della prima edizione del Premio Letterario Nazionale Filippo Sanna il prossimo 3 giugno alle ore 18.30 presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti.

 

condividi su: