Febbraio 2018

PROVINCIA

IN POCHE ORE 2 ARRESTI E 5 DENUNCE

sicurezza

I Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto, con l’utilizzo di 10 pattuglie dedicate e l’impiego di 23 militari, in forza all’aliquota radiomobile ed alle stazioni di Scandriglia, Configni, Magliano Sabina e Castelnuovo di Farfa, hanno effettuato una serie di controlli stradali e di perquisizioni in varie località della giurisdizione. complessivamente, sono state controllate 121 autovetture ed identificati 154 soggetti, dei quali 28 cittadini stranieri. 

Al termine del servizio, sono stati tratti in arresto: B. G., un 67enne, residente in Sabina già noto ai carabinieri, il quale è stato sorpreso dai militari di Collevecchio in possesso di 33 gr. di marijuana ben occultata e rinvenuta dopo una perquisizione domiciliare e B.G.G., 62enne pensionato del luogo, individuato dai militari di Magliano Sabina per le vie di quel centro e fermato, poiché destinatario di una  misura cautelare dovendo espiare 2 mesi in regime di arresti domiciliari per violazione della normativa in materia di armi. Venivano inoltre deferiti in stato di libertà 3 cittadini italiani, rispettivamente per evasione dagli arresti domiciliari, truffa perpetrata attraverso sito internet ed inosservanza dei doveri inerenti la custodia di beni sottoposti a sequestro e 2 cittadini extracomunitari, rispettivamente per inottemperanza dei provvedimenti dell’autorità e mancanza dei documenti di identità. Quest’ultimi sono stati avviati all’ufficio immigrazione della questura di Rieti per regolarizzare la propria posizione in Italia.

condividi su: