Luglio 2019

TERREMOTO

PIROZZI, GOVERNO NON IMPUGNI NUOVE NORME LAZIO PER COMUNI DISTRUTTI, CI UCCIDEREBBERO UNA SECONDA VOLTA

ricostruzione

«Grazie al PTPR approvato stamattina alle 6, dopo una lunga notte di consiglio, si espandono le norme specifiche per la ricostruzione per i comuni colpiti dal sisma che hanno avuto oltre il 50% di edifici dichiarati inagibili. Si poteva e si potrebbe fare di meglio, ma grazie al mio emendamento all’articolo 14 bis, che ha avuto il pieno consenso di tutte le forze politiche, in primo luogo da Fratelli d' Italia, si fa un ulteriore passo in avanti rispetto a quello già fatto con la legge da me presentata e approvata l’anno scorso. Mi auguro che il governo non impugni la norma, rispettando non solo le popolazioni terremotate, ma anche la totale condivisione avuta dalla norma nell’aula della Pisana. Non possiamo più sopportare danni e beffe da chi ci dovrebbe aiutare, introducendo a livello nazionale la differenziazione per i comuni distrutti, e invece potrebbe ucciderci una seconda volta». 

Lo dichiara in una nota Sergio Pirozzi, Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio Regionale del Lazio.

condividi su: