Luglio 2019

TERREMOTO

PALOMBINI: “GRAZIE PRESIDENTE E VESCOVO DI RIETI, ORA SUBITO UN TAVOLO COL SINDACO FONTANELLA PER IL BENE DI AMATRICE”

ricostruzione

“Le parole del capo dello Stato Sergio Mattarella e del vescovo di Rieti Domenico Pompili, mi hanno colpito nel profondo. Le loro indicazioni (la ricostruzione condivisa, più potere ai piccoli centri e ai sindaci), ci obbligano ad un importante passo indietro, per fare tanti passi in avanti: propongo al sindaco Fontanella un “patto per il bene di Amatrice”. Io sono pronto ad un incontro che pensi e ragioni di futuro, lasciando a casa divisioni e spirito di parte”. 

Questo ha dichiarato Filippo Palombini, già sindaco di Amatrice, a nome del gruppo consigliare di opposizione “Per Amatrice e le sue Frazioni”, in una lettera aperta ai cittadini.

“Come ha detto il presidente della Repubblica - ha continuato Palombini - occorre un grande impegno, perché su questo si gioca il futuro dell’Italia nel suo complesso. E il vescovo di Rieti ha denunciato le troppe promesse non mantenute e la mancanza da parte della classe politica di una visione prospettica. Ecco, questo lavoro dobbiamo farlo noi dal basso, dimostrando di essere all’altezza del compito che ci spetta. E’ giunto il momento di rimboccarsi le maniche. Avviare un percorso condiviso. Nessuno può più sottrarsi a questa missione: ministri, commissari, sindaci, cittadini attivi, professionisti, uomini del fare. Lanciamo quindi, un “nuovo patto tra popolo e istituzioni”, che parta da Amatrice e arrivi a Roma, mettendo in campo competenze, vocazioni, spirito di servizio e senso del bene comune. E ognuno dovrà fare la propria parte. Chiedo più potere ai sindaci e un tavolo per ripartire sul serio, che darà alla politica nazionale strumenti per lavorare al meglio”.

“Come “Lista per Amatrice e le sue Frazioni” - ha concluso Palombini - ci siamo fatti interpreti di un’esigenza di chiarezza, legalità e giustizia, percorso che confermiamo. Ma il presente e il futuro della nostra città riguardano tutti”.

condividi su: