Maggio 2020

REGIONE

OVER 65, ZINGARETTI "NECESSARIO UN RIPENSAMENTO DEL SISTEMA SANITARIO"

amministrazione

 

Nella conferenza stampa tenutasi questa mattina, il presidente Zingaretti ha affrontato il tema degli over 65. Dopo aver firmato (unica Regione italiana) l'ordinanza su proposta dell’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato per rendere obbligatoria la vaccinazione antinfluenzale e anti pneumococcica per tutti i cittadini over 65 anni e tutto il personale sanitario dal 15 settembre 2020, auspica che il Governo stesso almeno per quest'anno renda obbligatorio su tutto il territorio nazionale tale vaccino "Ciò consentirebbe di salvare le vite di molti anziani, attraverso una diagnosi precoce escludendo automaticamente che quei sintomi siano collegati al covid-19.di influenza stagionale rispetto a quella da covid-19 su una categoria a rischio e ridurrebbe il numero dei ricoveri nelle strutture ospedaliere. Due le grandi priorità che abbiamo iniziato ad affrontare con l'assessore D'Amato. Non possiamo leggere i dati di questa emergenza delle vittime registrate tra gli anziani, senza produrre una grande innovazione. Lo Stato si deve far carico di questa condizione di necessità ripensando tutto il sistema, superando divisioni tra sistema socio-sanitario e mondo del sociale, con presa in carico da casa della condizione di vita degli over 65 con monitoraggio costante, attraverso la digitalizzazione. Grazie anche all'opportunità offerte dall'eco-bonus, grazie ad una rivisitazione di tutto il patrimonio delle case Ater, nella Regione Lazio procederemo ad attrezzare le case popolari con strumenti digitali che predispongono al rapporto con la persona anziana da casa.

Intanto cerchiamo di usare le mascherine e di essere pronti ad affrontare eventuali picchi di contagio che potrebbero riproporsi."

condividi su: