Giugno 2019

SPORT

ORIZZONTI BUI, FC RIETI AD UN BIVIO

calcio

(di Riccardo Di Genova) Orizzonti bui, come l'ennesima fumata nera odierna, quelli della FC Rieti il cui Presidente Curci, tornato da Roma senza aver concluso con i due imprenditori capitolini apparentemente interessati all'acquisto della Società amarantoceleste, si trova ora di fronte a un bivio non certo semplice. Detto che il 24 giugno, termine ultimo per pagamento stipendi pregressi, presentazione di fidejussione e quota d'iscrizione, è ormai alle porte, restano due sole soluzioni praticabili: andare avanti da solo, magari temporaneamente in attesa di nuove proposte di acquisizione (ma la cosa non appare certo così semplice) oppure, una via d'uscita dolorosa, quella maggiormente temuta dalla tifoseria e dallo stesso Presidente, ovvero la rinuncia al titolo professionistico e la ripartenza dall'Eccellenza. Un quadro, insomma, non proprio esaltante e da scongiurare assolutamente per una serie di fattori, anche extra-calcistici, ma tant'è... resta ancora una minima speranza. Allo stesso tempo non sarebbe neanche auspicabile ritrovarsi una società guidata (si fa per dire) da personaggi incapaci o improvvisati  i cui errori, alla fine, comporterebbero la necessità di ulteriori risorse economiche che la città non può sostenere!

condividi su: