Gennaio 2020

OPPOSIZIONE "SU CAMERA DI COMMERCIO NOSTRO ODG"

politica
"Al contrario di chi ha tentato maldestramente di difendere l’attuale presidenza della Camera di commercio, e ci taccia di non avere a cuore le sorti del nostro territorio, nel consiglio comunale abbiamo presentato un ODG in cui chiedevamo, come del resto chiesto oggi dai sindacati, di impegnare il futuro commissario straordinario, che è bene chiarirlo arriverà a Rieti a causa di inadempienze dell’attuale presidente e consiglio della Camera di Commercio, di astenersi dal mettere in atto provvedimenti che possano incidere negativamente, nel caso in cui la Corte Costituzionale bocci l’accorpamento con Viterbo - precisano i gruppi consiliari di PD, PSI, Rieti città futura, Possibile - Il centrodestra ha invece preferito arroccarsi a difesa del suo uomo di fiducia, un presidente della Camera di Commercio chiamato anche a gestire l’azienda dei servizi municipalizzati che, in teoria, potrebbe fare concorrenza ad aziende che l’ente camerale dovrebbe rappresentare, supportato, in questa spericolata quanto inutile manovra, da 2 associazioni di categoria su 10.
Mentre il nostro odg rifletteva la preoccupazione sugli accorpamenti, quello della maggioranza rifletteva la preoccupazione solo di Regnini e di qualche suo sodale! Quindi, ancora una volta, sull’interesse collettivo e territoriale, la Giunta di centrodestra ha fatto prevalere l'interesse soggettivo e di schieramento politico. 
Adesso Cicchetti e accoliti, dimostrino di avere a cuore le sorti e il benessere di Rieti e avviino un dibattito serio, che doveva essere avviato già due anni orsono, con tutti i protagonisti economici e sociali del territorio e non solo quelli che fanno comodo, per iniziare un dibattito sulle iniziative di intraprendere in vista dell’accorpamento.
Ai cittadini e alle imprese di Rieti poco importa dell’incarico di Regnini ma interessano il livello  e la qualità dei servizi che, come disse lo stesso Regnini, con l’accorpamento se gestito bene non andranno a diminuire".
17_01_2020
condividi su: