Gennaio 2019

NEWS

OPERAZIONE CONCLUSA, TAKEDA ACQUISISCE SHIRE

impresa, Innovazione, rieti

Takeda Pharmaceutical Company Limited, per brevità Takeda, ha completato l’acquisizione dell’irlandese Shire plc. Il perfezionamento dell’acquisizione è durato circa otto mesi concludendosi nella giornata di oggi.

Le agenzie e gli analisti concordano “Grazie al contributo di Shire, Takeda sarà ora tra le prime dieci aziende farmaceutiche al mondo, con una vasta gamma di prodotti che consentirà di occupare posizioni di primo piano in diverse aree, come la gastroenterologia e le malattie rare”.
Takeda vanta un’estensione della presenza geografica assai estesa, con posizione di rilievo in Giappone e Stati Uniti, riuscendo a fornire farmaci in oltre 80 paesi.
Ai primi di dicembre, gli azionisti Takeda hanno approvato l'operazione con oltre l'88% dei consensi.
La società nippocina ha una storia di oltre due secoli, nasce nel 1781 nella città di Osaka, dove il suo fondatore Chobei Takeda apre un negozietto di erbe medicinali, che acquista dai grossisti e rivende al dettaglio. Da piccola bottega, diventa un colosso grazie all'intuizione di Chobei Takeda IV, che nel 1895, per la prima volta in Giappone, importa 18 medicinali dall'Occidente, tra cui il chinino contro la malaria e l'acido fenolico contro il colera. Così Chobei IV trasforma Takeda da fornitrice di erbe medicinali a produttrice di farmaci. E' lui ad impiantare la prima fabbrica Takeda a Osaka, specializzata in chinino e medicinali antidiarrea: l'azienda di famiglia viene ribattezzata Takeda Pharmaceutical Company nel 1915, stabilendo divisioni di ricerca e test.

condividi su: