Ottobre 2020

SALUTE

NOMINA NUOVO DIRETTORE GENERALE ASL RIETI. LE ASSOCIAZIONI CDS NON INTERPELLATE. GRAVI LE RISERVE

sanità

Il COORDINAMENTO  REATINO  DIRITTO SALUTE E POLITICHE SOCIALI composto da ALCLI, ANMIC, ASS. MALATI ALZHEIMER RIETI, AVIS RIETI, CITTADINANZATTIVA TDM, PARTECIP-AZIONE, RIETI CUORE, dopo aver appreso la notizia pubblicata in data odierna sulle pagine del Messaggero in merito alla nomina del DG Asl di Rieti, precisa quanto segue: 

Nessuna associazione aderente al Coordinamento diritto alla Salute è stata interpellata in merito alla nomina del futuro DG.

Si ritiene altresì scorretto essere chiamati in causa per avallare o meno cariche di rilevanza pubblica.

Si rammenta il silenzio tombale sceso in merito all'incontro in Commissione Sanità della Regione Lazio a seguito della consegna e deposizione delle 19.000 firme in merito a: 

-LABORATORIO ANALISI 

-ANATOMIA PATOLOGICA 

-CENTRO TRASFUSIONALE 

- APPLICAZIONI DELLE LEGGI A SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO IN MATERIA DI SANITÀ PROPOSTE.  

Si osserva anche come le vicende abbiano avuto una evoluzione che è andata in tutt'altra direzione da quanto auspicato. 

Pertanto il CDS prende fermamente distanza da quanto scritto su eventuale sostegno in merito, continuando a chiedere venga invece riconosciuta dignità nel farsi portavoce dell'unico soggetto che intendiamo rappresentare: i cittadini della nostra provincia.

16_10_20

condividi su: