Ottobre 2020

STORIE

NOME, UNA STORIA A LIETO FINE "BUONA VITA VANINA!"

persone

“Buongiorno, Mi chiamo Vanina, vivo a Buenos Aires, in Argentina, scrivo per chiedere il tuo aiuto. Sto cercando il certificato di nascita di mio nonno. È nato a Rieti nel 1906 e poi ha viaggiato in Argentina dove ha formato la famiglia, ho cercato in tutti i modi di ottenere i verbali dall'ottobre 2019, ma non ci sono riuscito, ecco perché provo se mi puoi aiutare.” 

In pieno lockdown, riceviamo questa richiesta di aiuto. Un discendente della nostra terra, oggi in Argentina, cerca di ottenere i documenti che attestino le proprie radici italiane. Le difficoltà di lingua, le difficoltà di comunicazione con il Comune, amplificate dai servizi ridotti nel lockdown, e, diciamo noi, la scarsa usabilità degli strumenti di base del sito web del Comune, costringono a cercare, in maniera informale, un contatto sul posto. Le richieste formali, nelle modalità richieste dal comune stesso, non avevano avuto esito né ottenevano riscontro. 

Ci attiviamo come NOME Officina Politica, inoltrando a nostra volta, la richiesta di documentazione ed alcune successive comunicazioni e precisazioni necessarie. Grazie alla collaborazione degli uffici dell’anagrafe, Vanina ha finalmente ricevuto i documenti che le consentiranno di acquisire quella cittadinanza che, a detta di molti, dovrebbe spettare solo per il suo #iusSanguinis, e di ricominciare una nuova vita in Italia. 

Buona fortuna!!

condividi su: