Ottobre 2020

EVENTI E MANIFESTAZIONI

MATTIA BATTISTINI, UNA VOCE NELLA STORIA. L’UOMO E L’ARTISTA NELLA MEMORIA DEI LUOGHI CHE AMÒ

musica

Sabato 17 e domenica 18 e sabato 24 e domenica 25 ottobre Contigliano omaggerà Mattia Battistini. A lui e alla sua incredibile storia sarà dedicato il doppio fine settimana con visite guidate in quella che fu la sua dimora fino agli ultimi giorni della sua vita. Organizzato con la Fondazione Varrone e grazie alla collaborazione con il FAI - Gruppo di Rieti l’evento permetterà visite, nel rispetto della normativa antiCovid19, alle stanze che abitò. Sotto la guida dei volontari del Fondo Ambiente Italiano sarà illustrata la storia del nostro illustre concittadino che portò il bel canto fino alla corte dello Zar di Russia. Nella mostra, allestita da Francesca Romana Pinzari, saranno esposti costumi e oggetti di scena, scarpe e altri oggetti appartenuti a Mattia Battistini. L’ultima stanza riserverà ai visitatori un momento emozionante con un incontro vero e proprio con il baritono grazie alla presenza dell’attore Paolo Fosso che ne incarnerà con alcune battute il ruolo. I più fortunati avranno la possibilità di cogliere le note musicali suonate dal vivo da alcuni allievi dell’Accademia Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma, sotto la direzione di Cinzia Damiani, che in quelle stanze da tempo ha collocato una sede delocalizzata per la formazione. Sabato 17 alle ore 21 presso la collegiata di Contigliano, un concerto lirico inaugurale sotto la direzione artistica di Piero Fasciolo sarà l’occasione per riascoltare le arie più care all’artista Mattia Battistini, sarà anche l’occasione per un omaggio a Franca Valeri, recentemente scomparsa, che alla figura di Battistini dedicò un noto concorso lirico nazionale. Ingresso libero con prenotazione all’indirizzo email: urp@comune.contigliano.ri.it fino ad esaurimento posti e in ossequio alle vigenti disposizioni in materia di contrasto al Covid19. Contigliano ospiterà anche una mostra privata allestita dal collezionista Claudio Aleandri con oggetti riferibili all’artista. L’omaggio a Mattia Battistini proseguirà a tavola grazie alla collaborazione con i ristoratori di Contigliano e Monte San Giovanni in un percorso del gusto alla scoperta dei piatti della tradizione. Ogni locale avrà in menù una specialità tradizionale riferibile al periodo in cui visse il grande baritono. Le visite guidate a Villa Battistini potranno essere prenotate sul sito del FAI www.fondoambiente.it

Ringraziamenti
Il Comune di Contigliano intende ringraziare per l’ampia disponibilità il presidente della Provincia di Rieti Mariano Calisse; Salvatore Mei nella sua duplice veste di Sindaco di Monte San Giovanni e consigliere provinciale con delega alla cultura per la sensibilità e la collaborazione offerta nell’organizzazione del Sentiero del Gusto; l’associazione Hortus Simplicium per il supporto offerto; Mons. Ercole La Pietra per aver messo a disposizione ancora una volta per un evento culturale la Chiesa Collegiata di San Michele Arcangelo.

condividi su: