Ottobre 2019

PROVINCIA

A MARCETELLI APRE LA BOTTEGA DEL CERCHIARO

tradizioni

(di SimoVu) Marcetelli è il più piccolo paese della Provincia di Rieti e della Regione Lazio, conta 78 abitanti ed è un vero e proprio borghetto medievale, arroccato sui monti della Sabina sul confine tra Abruzzo e Lazio. Un piccolo centro artigianale e rurale, dove il tempo sembra essersi fermato. Su un lato si affaccia sul lago del Salto e beneficia del panorama incantevole con tutti i colori che affascinano in ogni periodo dell’anno, dall’altra domina una vallata incontaminata dove è possibile godere la bellezza delle stupende montagne con i rigogliosi castagneti. In questo luogo dove il tempo sembra essersi fermato, si possono fare bellissime passeggiate a contatto con una superba natura. E’ opera di 34 famiglie marcitellane la realizzazione di Monteflavio per invito del Cardinale Orsini e questo spiega il gemellaggio fraterno tra i due comuni. Marcetelli è anche il paese dove nel passato fantastici artigiani famosi in tutto il Lazio e nei territori limitrofi, lavoravano il legno e costruivano o riparavano botti e tini. Una attività che fino agli anni ’50 è stata fonte di sostentamento per le famiglie del paese, per questo è normale trovare ancora oggi in quasi tutte le abitazioni un piccolo tino oppure un centrotavola in legno colmo di castagne nel tempo della raccolta. La comunità locale è molto legata alle tradizioni popolari, che mantiene vive e tramanda ai giovani, innamorati del territorio al quale fanno sempre ritorno, anche se vivono nel capoluogo o in altre parti d’Italia. Gli abitanti del paese per mantenere vivo il ricordo della dura attività dei “cerchiari” hanno inaugurato “la bottega del cerchiaro”, un vero e proprio museo allestito con gli attrezzi tipici del mestiere più diffuso di questa magica terra.

condividi su: