Ottobre 2019

MALTEMPO, IL LAVORO DEI NUMEROSI VOLONTARI (E NON) IN STRADA

maltempo

All’indomani della bomba d’acqua che per circa due ore si è abbattuta sul nostro territorio, abbiamo contattato Giuseppe Amici responsabile del coordinamento delle associazioni di volontariato che ci ha spiegato come, tempestivamente,  siano scesi in strada ieri gli uomini della  ‘Rieti ‘93’, ‘NOE’ e volontari della Polizia di Stato in congedo.

“Hanno messo immediatamente a disposizione personale e mezzi, lavorando in stretto contatto con i Vigili del Fuoco richiamati da altre urgenze.  Interventi sono stati eseguiti quindi in Viale Fassini, sulla Rotatoria di Chiesa Nuova, verso Poggio Fidoni Alto dove un albero era caduto sulla strada ostruendola e provvedendo a diversi sopralluoghi in cantine e in altri locali interrati. Le pompe idrovore di ‘Rieti ‘93’ hanno permesso interventi in una decina di abitazioni private.“ I volontari hanno lavorato sotto la pioggia ininterrottamente,  allertati anche  i tecnici del Comune in reperibilità che, a bordo del loro mezzo, si sono recati sulle zone più critiche. L’allerta meteo era scattata sabato notte con un nulla di fatto ed era stata replicata nella giornata di domenica ma rimanendo in criticità gialla perlomeno sul nostro territorio.

condividi su: