Settembre 2018

PROVINCIA

M5S L'ON. LORENZONI A SELCI 'NO AL MEGAIMPIANTO PER LA CENTRALE BIOGAS'

politica
"Momenti di grande condivisione e partecipazione sabato al #MoviFest di Selci organizzato dai locali attivisti - racconta l'on. Gabriele Lorenzoni -  Non era mai successo che in piccolo paese della Sabina come Selci fossero presenti così tanti rappresentanti delle istituzioni a qualsiasi livello. Insieme a me erano presenti infatti il Sindaco di Guidonia Montecelio, gli Eurodeputati Laura Agea e Fabio Massimo Castaldo, ed il Consigliere Regionale del Lazio Marco Cacciatore, presidente della Commissione Urbanistica e Rifiuti. Diversi i temi trattati tra cui quello più coinvolgente e più sentito dai cittadini inerente il progetto di una centrale Biogas da realizzare nella Valle del Tevere in un terreno nel Comune di Ponzano Romano.
 
Come mia abitudine mi sono documentato sul progetto soggetto alla Valutazione di Impatto Ambientale, attraverso la lettura dei documenti ed un sopralluogo diretto nell'area dove dovrà sorgere questo mostro in grado di trattare 130.000 tonnellate annue di rifiuti urbani organici e scarti agro industriali. Il giorno prima infatti, mentre ero impegnato alla Camera nell'approvazione del Decreto Milleproroghe, i miei collaboratori insieme al Portavoce in Europa Dario Tamburrano si sono recati sul sito adiacente all'Autostrada del Sole e nei pressi del Tevere, e sono stati ricevuti dalla Sindaca di Sant'Oreste Valentina Pini che ci ha aggiornato in merito alle criticità che il comune ha trasmesso alla Regione.
 
Ognuno di noi, per le proprie competenze, si batterà affinché questi megaimpianti non vengano realizzati in un'area a vocazione agricola come quella individuata a Ponzano, e guardando al futuro, che gli incentivi economici di cui oggi godono vengano riservati esclusivamente ad impianti medio piccoli di prossimità e molto meno impattanti."
  
condividi su: